sabato 25 novembre 2017

Noel Gallagher: "Non conosco nessun fan dei Radiohead, mai visti. Liam? Lo ringrazio per avermi fatto pubblicità al disco"

Noel Gallagher ha parlato di Radiohead e di Liam in una recente intervista concessa a Vulture. Ecco la traduzione del passaggio in questione.

---

Tu e David Holmes siete andati a caccia di dischi del passato per fare questo album. Per esempio il primo singolo, Holy Mountain, è costruito su un loop di flauto campionato da una traccia poco nota degli anni '70 di nome Chewing Gum Kid degli Ice Cream. Durante questo processo ti sei imbattuto in altre belle canzoncine poco note che potresti consigliare?

C'è un pezzo che si chiama Chewing Gum Rock di Nicky Bulldog. E uno che si chiama Lady (Put the Light on Me) dei Big John's Rock 'n' Roll Cirucs. Roba classica, cazzo. Incredibile.

Sai di questa moda di pop star che si scrivono i loro album in raduni di composizione, dove una dozzina di produttori si presentano lì per una settimana e collaborano a molte canzoni, di cui poi l'artista principale prende le migliori 10 o 15 per il disco definitivo?

Sì. Ne so. Ho sentito che quel tizio britannico, Michael Kiwanuka, è andato in un campo di addestramento, no?

Da un lato è la legge dei grandi numeri. E se scrivi centinaia di canzoni ...

Giusto, una di queste sarà pur bella. Penso a questo quando vado ad una cerimonia di consegna di premi. Qualche anno fa sono andato agli Ivor Novello Awards, quella cazzo di cosa britannica prestigiosa per la composizione di canzoni. Ricevevo un premio per una raccolta del passato o qualcosa del genere. Hanno un premio per la "migliore canzone dal punto di vista della musica e del testo" e lo ha vinto Emeli Sandé. A ricevere il premio sono andate otto persone, otto persone hanno scritto quella canzone! E nessuna di queste era lei. Mi è capitato di sedermi vicino a Ray Davies dei Kinks e ci siamo guardati e abbiamo fatto: "Come fanno otto persone a scrivere una cazzo di canzone?".

Forse una persona fa il bridge.

E due i beat. Due il giro di basso. Due la melodia principale. Due il testo, bla bla bla. Se una come Beyoncé non è coinvolta nella composizione delle sue canzoni, come fai a conoscerla come artista? Perché lei non dice mai un cazzo, giusto? Essere un artista non è solo entrare, dire: "Prendo questa, quella e quell'altra". Questo è shopping musicale, ecco cos'è. "Hai la versione rossa di questa cosa? Potrei farla rossa. Mi piace quella rossa". 

Hai criticato abbastanza artisti e i loro metodi. Sperimentando tu stesso con vari metodi, ti sei mai sentito zavorrato da qualcosa che hai detto? Per esempio hai detto che i Radiohead sono noiosi e che "Thom Yorke potrebbe cagare in una lampadina e probabilmente riceverebbe ugualmente recensioni positive". Quindi ti preoccupa che tu non possa neanche lontanamente fare qualcosa che somigli ai Radiohead in studio senza sembrare ipocrita? Di sicuro non potrai mica creare il tuo prossimo album in un raduno di scrittura musicale. 

Non mi viene in mente niente così su due piedi. Ma nel caso dei Radiohead non è musica da party. Non conosco nessuno a cui piacciano. Non ho mai incontrato un loro fan. Li ho visto al festival di Coachella suonare in un campo pieno di persone. Nel mondo in cui vivo io - e io sono nelle mie cazzo di cerchie personali in cui mi muovo - non conosco una sola persona che sia appassionata dei Radiohead. È questo tutto quello che ti posso dire.

Di chi è stata l'idea di pubblicare due dischi così vicini tra loro? L'album di Liam è uscito il 6 ottobre, il tuo il 24 novembre. 

Cosa stai insinuando?

Be', se questa cosa non l'hai concordata con Liam è stata sostanzialmente una coincidenza. Alla stampa, nell'ultimo mese, Liam ha detto una serie di cose curiose su di te e ora hai l'occasione di rispondergli. In un momento in cui è dura per gli artisti catturare l'attenzione della gente, voi due avete un bel mercato pubblicitario attivo. 

Non è così. Almeno non per me, no. È un po' fastidioso. Da parte mia non si reagisce. Non si reagisce a quel livello con nessuno. Quando il tuo disco è pronto, parte, e finisce lì. E se la pubblicazione è vicina a quella dell'altro tizio, allora è cpsì e basta. Non mi fotte un cazzo se pubblica il suo album lo stesso giorno in cui io pubblico il mio. Lo ringrazierò per aver pubblicizzato il mio disco, perl, quando ancora non era uscito.

traduz. di oasisnotizie - Source: Vulture

Nessun commento:

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails