sabato 23 giugno 2018

Video: TG2 - Liam Gallagher servizio live I-Days Milano 21 giugno 2018

In questo video il bellissimo servizio del TG2 del 22 giugno (edizione delle 13) sul concerto di Liam Gallagher all'I-Days Festival del 21 giugno all'Area Expo Experience di Rho (Milano). Grazie a Giuseppe Schillaci per la segnalazione.

Più in basso il servizio di Studio Aperto del 22 giugno (ore 18.30) in cui si parla della giornata inaugurale dell'I-Days, con un breve passaggio su Liam e un pezzo di Wonderwall dal vivo. Grazie a Cristian per la segnalazione.




Rip by oasisnotizie | frjdoasis channel | YouTube

giovedì 21 giugno 2018

Liam Gallagher su Twitter: "Ogni tanto qualcuno mi insolentisce e lo uso per metterli a posto"

Quarta di sei parti (sottotitolate in italiano) dell'intervista di Liam Gallagher a Virgin Radio (13.06.2018).

In questo video Liam parla di Twitter e dell'uso che gli piace farne.

PRIMA PARTE QUI

SECONDA PARTE QUI

TERZA PARTE QUI



Liam Gallagher: "Il film Supersonic? Mi piace perché è grezzo. Forse ci sarà un sequel"

Seconda di sei parti (sottotitolate in italiano) dell'intervista di Liam Gallagher a Virgin Radio (13.06.2018).

In questo video Liam parla del docufilm sugli Oasis, Supersonic, uscito nel 2016.

PRIMA PARTE QUI

SECONDA PARTE QUI



mercoledì 20 giugno 2018

Noel Gallagher incanta Taormina nello splendido Teatro Antico

Nella meravigliosa cornice del Teatro Antico di Taormina, location impareggiabile, ieri sera è andato in scena il concerto di Noel Gallagher e dei suoi High Flying Birds, tra cui gli ex Oasis Gem Archer e Chris Sharrock, prima tappa del tour italiano di giugno dell'artista di Manchester.

Bandiera del Manchester City e copertina di Who Built the Moon? sulla batteria, il cantautore, reduce dal concerto del 16 giugno al Pinkpop Festival, nei Paesi Bassi, ha deliziato i suoi fan in uno scenario mozzafiato, a due passi dallo splendido mare di Sicilia.

Tanti i fan accorsi da ogni parte d'Italia nella cittadina in provincia di Messina. Presenti in buon numero anche fan stranieri, per la gioia di alberghi e b and b.

Inevitabile la caccia al selfie e all'autografo con il cantante, che in occasione del soundcheck, nel pomeriggio, ha stretto mani e firmato magliette e dischi ai fan. Noel era atterrato a Catania lunedì ed era stato immortalato da alcuni fan all'Aeroporto Fontanarossa. Poi il trasferimento a Taormina.

Questi i prossimi concerti di Noel:

21 giugno - Napoli, Etes Arena Flegrea (Noisy Naples Fest)
22 giugno - Roma, Auditorium Parco della Musica - Cavea (Roma Summer Fest)
23 giugno - Milano, Area Expo Experience (I-Days Festival)

Ecco il racconto di Noemi, che ha avuto modo di incontrare Noel, di fare una foto con lui e farlo posare con un bel sorriso (evento non proprio frequente).
Senza dubbio, questa è stata LA PIÙ BELLA ESPERIENZA DELLA MIA VITA. Due giorni interi di stalking, ansia, felicità ed agitazione. Il concerto più bello che io abbia mai visto in una location che mozzava il fiato, una delle città più belle della Sicilia ed una compagnia spettacolare. È stato tutto perfetto. Ho passato sicuramente i 2 giorni più belli della mia vita tra mare, ottimo cibo e lunghe passeggiate in centro per cercare quel testone di Noel. Quando ho saputo che Noel aveva firmato alcuni autografi nel posto in cui io ero stata fino a 2 minuti prima per 3 ore, mi è venuto un colpo, sono morta dentro. Ho pensato “vabbè, l’importante è che io sia al concerto”, mi ero rassegnata. Ho visto il concerto, sono riuscita a saltare due file e vederlo ancora da più vicino, ho sentito le canzoni più belle dal vivo, Noel mi ha fatto segno due volte e Gem mi ha salutata. Alla fine del concerto ero mega felice. Ho cominciato a stalkerare di nuovo per un paio d’ore finché mi fermo, ormai senza speranze, ai piedi di un hotel fuori Taormina. Avevo camminato un sacco, ero esausta, avevo fame e sonno. Ho detto: “vabbè, io rimango qui tutta la notte; se c’è, bene, altrimenti fanculo, vuol dire che non è destino”. POI LA SVOLTA. Sento dall’interno qualcuno che parlava inglese. Si apre la porta e vedo il bodyguard Steve che da un’occhiata fuori e sento dire “there’s only a girl” (sì raga, ero sola alle 3 di notte sotto un albergo inculato di Taormina). DOPO 5 MINUTI, sento dire “Goodnight!” Vedo uscire un tassista italiano basso, panzuto e con gli occhiali, seguito dal bodyguard Steve. E Noel. NOEL. Avevo Noel a due metri di distanza. Io, incredula, pronuncio il suo nome, lui si gira e (incredulo anche lui) e mi sorride. Mi fiondo su di lui con album, pennarello e telefono. Io muoio, resuscito, muoio di nuovo e resuscito di nuovo nel giro di due secondi. Lui mi vede così e mi chiede “what’s your name?”. Gli rispondo. Sorride. Gli chiedo “can I hug you?” E lui “of course”. L’HO ABBRACCIATO FORTISSIMO MA TALMENTE FORTE CHE LUI SI È MESSO A RIDERE. Mi autografa l’album con tanto di cuore e bacini sparsi. Ci facciamo fare la foto dal vecchio buon Steve, mi guarda, mi sorride e mi augura buonanotte. L’ho visto salire in macchina, l’ho salutato con la mano e sono SCOPPIATA IN LACRIME. Per quanto mi riguarda, posso anche morire felice adesso. Addio.


Noel con Noemi





PHOTOGALLERY COMPLETA CLICCA QUI

Scaletta:

Fort Knox
Holy Mountain
Keep on Reaching
It's a Beautiful World
In the Heat of the Moment
Riverman
Ballad of the Mighty I
If I Had a Gun...
Dream On
Little by Little
The Importance of Being Idle
Dead in the Water
Be Careful What You Wish For
She Taught Me How to Fly
Half the World Away
Wonderwall
AKA... What a Life!

(encore)
The Right Stuff
Go Let It Out
Don't Look Back in Anger
All You Need Is Love (The Beatles cover)
Source: La Repubblica - Palermo



domenica 17 giugno 2018

Liam Gallagher: "Bevo birra con dentro il vino. Come Gesù, risorgo dopo tre giorni"

Seconda di sei parti (sottotitolate in italiano) dell'intervista di Liam Gallagher a Virgin Radio (13.06.2018). Qui Liam parla di com'è stato suonare con i Rolling Stones allo Stadio Olimpico di Londra (a maggio), si paragona ironicamente a Gesù e svela cosa mette nella sua Guinness.

PRIMA PARTE QUI



LinkWithin

Related Posts with Thumbnails