mercoledì 9 marzo 2011

Liam: "Noel si è lavato le mani. E Lady Gaga mi piace"

In un'altra intervista recente, pubblicata dal sito ew.com, Liam torna a parlare del rapporto burrascoso con il fratello: "Gridavamo l'uno contro l'altro. Non parlavamo, ma gridavamo l'uno contro l'altro. E basta. Non importa".

Accompagnato dal chitarrista Andy Bell, qualche giorno fa Liam ha parlato dello spirito che ha contraddistinto la creazione del disco d'esordio della band post-Oasis.

Andy ha detto: "L'umore è buono, stiamo facendo prove, interviste, ci stiamo preparando per il grande giorno in cui inizieremo a suonare dal vivo. Siamo molto eccitati all'idea di fare qualche concerto".

Liam ha scherzato dicendo: "Sì, suoneremo le canzoni dell'album oltre a un paio di b-side e forse una cover ... di Wonderwall. No, scherzo, amico, suoneremo una cover di Sons of the Stage, grande pezzo, e basta".

"Non avere Noel a dirigere le cose è stato un grande cambiamento", ha detto Andy, "ma siamo tutti presi dalla stessa musica da cui siamo stati sempre presi. Stiamo ancora una band chitarra e rock'n'roll".

A Liam è stato chiesto di spiegare cosa voglia dire quando in Beatles and Stones canta "Resisterò alla prova del tempo come i Beatles e gli Stones". Il cantante ha spiegato: "Be', il gioco si chiama così, no? Non è che vorresti sentire la tua musica tra cinque anni e pensare che suona di merda. Vuoi che suoni bene come tutti quei vecchi classici, sai cosa intendo? Credo che con questo disco l'abbiamo raggiunto. In ogni caso è la nostra opinione. Altrimenti non l'avremmo fatto uscire. Non staremmo qui a parlartene. Se l'altra gente avverte la stessa sensazione, bene. Se no non importa".

È stata una scelta voluta quella di chiamarsi Beady Eye, cioè di scegliere un nome con le iniziali dei Beatles, in modo che il disco finisca vicino a quelli dei Beatles nei negozi di dischi? "Sì", conferma Liam, che qualche mese fa aveva già scherzato a questo proposito. "Il nome Beady Eye su carta ha un aspetto grandioso. Devi pure chiamarti in un modo. In qualunque modo ci fossimo chiamati certa gente avrebbe comunquen storto il naso. Quindi devi farlo, farlo sapere. Dipende tutto dalla musica. Se la musica è bella al gente si farà una ragione del nome".

Liam ha rivelato quando si è reso conto che la storia degli Oasis era finita. "Quando facevamo il disco. Quando abbiamo iniziato a fare i demo delle nuove canzoni. L'ho vista arrivare. Tutte le cose belle finiscono, credo. Ma è così, non è morto nessuno".

"Se Noel ha sentito il nostro disco? Non ne sono sicuro, abbiamo tutti lo stesso management e abbiamo la stessa gente che lavora per noi. Forse si è un po' lavato le mani da tutto questo e non gliene frega. Ma se è un amante della musica allora credo che vorrà sapere cosa stiamo facendo. Non ce ne importa davvero se lo ha sentito o no. Non ci interessa".

Liam e Andy vedranno o no il matrimonio reale? "Credo che saremo in tour", ha detto Liam. "Credo che lo vedremo sui giornali. Vediamo che succede. Perché no, amico? Due persone innamorate non possono essere una cosa brutta, no?".

A Liam è stata chiesta anche un'opinione su Lady Gaga. "È grande. Seriamente, amico, ci piace. È l'unica lì che abbia le palle. Mi piace. Sa suonare. Sa cantare. Sa ballare. È strana. Sconvolge le persone. Mi piace. Mi piace la Gaga, amico".

tradotto da frjd - Fonte: ew.com

Nessun commento:

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails