venerdì 11 marzo 2011

Intervista a Liam: "Non ho mai riso tanto nelle interviste"

È un Liam rilassato e felice, forse più rilassato e felice di quanto non fosse negli Oasis. Lo dice l'intervistatore australiano che ha incontrato il minore dei Gallagher e Chris Sharrock. "Non ho mai riso tanto nelle intervista e questa è la vita, cazzo, o no?", dice Liam. "Puoi ridere tanto da farti cadere le palle, spassartela e hai un po' di grande fottuta musica per completare l'opera, ora sai, cazzo, che questo per me è il paradiso, amico".

"Non abbiamo dovuto lavorare a questa cosa, sai cosa intendo?", rivela Liam. "Se ci fossimo sforzati fottutamente tanto, sudandoci le palle, non ce l'avremmo fatta, cazzo!".

Gem spiega come mai la band abbia scelto di non suonare brani degli Oasis. "Non puoi tuffarti e uscire di nuovo dal passato. Spiritualmente non è una cosa salutare, amico". E, dice Gallagher, "la gente rispetta questa scelta ... abbiamo tirato una fottuta linea e (questa decisione) la stiamo fottutamente vivendo bene".

I Beady Eye sono democratici, ma questo significa non avere un leader?

"Il motivo per cui siamo fottutamente qui è che siamo tutti dei fottuti leader", spiega. "È un bene avere un leader nella band, uno che cura ogni cosa, giusto? Ma se devi venire a lavorare, cazzo, con quella cazzo di faccia da suora addolorata, sai cosa intendo, perché ti stai caricando il peso del mondo ... tutti sanno questa cosa".

La voce di Liam suona meravigliosa, in forma come mai negli ultimi anni. "È un segno dei tempi, amico: mi sono sentito rilassato in studio", dice. "Amico, è così che canto a casa mia con la chitarra".

tradotto da frjd - Fonte: smh.com.au

Nessun commento:

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails