giovedì 20 giugno 2013

Video: i Beady Eye dal vivo a Manchester. E Liam attacca Robbie Williams: "Idiota del cazzo, dovremmo suonare noi negli stadi"

È iniziato ieri sera al Ritz di Manchester -  la cui capienza è di 1.500 posti - il minitour britannico dei Beady Eye, che dopo alcuni set acustici si sono finalmente esibiti "in elettrico". 

Accompagnati da una sessione di trombe composta da quattro elementi, la band ha esordito con Flick Of The Finger, per poi presentare Face The Crowd. 

La band ha eseguito 17 pezzi, di cui 10 tratti dal nuovo album BE, 2 da precedenti album degli Oasis, Rock 'n' Roll Star e Morning Glory, già suonate l'anno scorso, e 5 dal primo album, Different Gear Still Speeding. L'encore del concerto è stata all'insegna del primo disco, con Bring The Light e Wigwam, impreziosite dalle trombe. 

Il frontman ha dedicato i due brani degli Oasis a Paul "Bonehead" Arthurs, ex chitarrista ritmico degli Oasis, presente al concerto, e ha poi ringraziato i fan per essere venuti e per aver cantato. "Ci sono dei punk rocker nel pubblico?", ha chiesto mentre introduceva Bring The Light.

I Beady Eye saranno stasera al Camden Centre di Londra e il 22 giugno all'ABC di Glasgow.

Nel pomeriggio Liam era stato intervistato da BBC Radio 5 Live. "Noi siamo una band come si deve, ma sono le stronzate che vanno per la maggiore", aveva spiegato.

"Il Ritz è un luogo piccolo. I Beady Eye non sono una grossa band. Tutti pensano che annunceremo concerti nei fottuti grandi stadi. Il livello dove ci troviamo adesso è il Ritz finché non tirate fuori quelle cazzo di dita e andare a comprare i nostri dischi. La gente che pensa che i Beady Eye debbano suonare negli stadi sol perché lo facevano gli Oasis vive nel passato".

Poi Liam, rispondendo ad una specifica domanda, ha parlato di Robbie Williams, riservandogli alcuni commenti al vetriolo che vanno ad aggiungersi alla lunga querelle tra i fratelli Gallagher e l'ex "ballerino grasso dei Take That", secondo la definizione che diedero i fratelli di Manchester.

"Come dici? Robbie Williams sta facendo tre concerti all'Etihad Stadium (stadio di 60.000 posti, sede delle partite del Manchester City, ndr)? Dovremmo farli noi, non un idiota del cazzo fottutamente grasso. Potrebbe essere qualunque pagliaccio. Credo sia una vergogna che lui stia facendo tre serate lì e noi una serata al Ritz. È una cosa misera, amico. Non si tratta di lui, si tratta delle persone in generale. Ma non si tratta di lui proprio per un cazzo, in caso tu pensi che io abbia paura o chissà cosa".

Fonti: NME, Gigwise


Scaletta

'Flick Of The Finger'
'Face The Crowd'
'Millionaire'
'Four Letter Word'
'Soul Love'
'Second Bite Of The Apple'
'Iz Rite'
'Shine A Light'
'Rock 'n' Roll Star'
'Don't Brother Me'
'I'm Just Saying'
'Morning Glory'
'Soon Come Tomorrow'
'The Roller'
'Start Anew'
'Bring The Light'
'Wigwam' 



Nessun commento:

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails