domenica 2 giugno 2013

Gem Archer: "I Beady Eye porteranno gli ottoni in tour, vogliamo che il wall of sound vada in faccia alla gente"

"Porteremo gli ottoni in tour con noi quando sarà possibile e i luoghi saranno appropriati. Nelle prove alcune di queste canzoni suonano grandiose, vogliamo prendere a calci in faccia la gente con un wall of sound, un muro del suono. Abbiamo anche un po' di sorprese in serbo".

Lo ha detto il chitarrista dei Beady Eye Gem Archer, a proposito della sessione di ottoni che si sente in pezzi come Flick of the Finger o Second Bite of the Apple e che potrebbe essere presente anche durante le performance dal vivo. Una delle sorprese potrebbe essere il doppio batterista, come già visto qualche giorno fa a Later with Jools Holland, dove hanno suonato la batteria Chris Sharrock e il figlio Jay, batterista di Miles Kane.

Il minitour dei Beady Eye, il cui disco BE esce il 10 giugno, inizia il 19 giugno al Ritz di Manchester e proseguirà a Londra, al Camden Centre, l'indomani, prima di concludersi il 22 giugno all'ABC di Glasgow.

Intanto venerdì 31 maggio la band ha tenuto uno speciale concerto a sorpresa per 30 fortunati, coloro che erano presenti al listening party dell'album in un cinema di Londra, dove avevano ascoltato il nuovo disco integralmente in anteprima. Photogallery qui.

Nessun commento:

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails