mercoledì 8 luglio 2015

Graham Coxon: "La musica degli Oasis? Un corso per strimpellatori dichitarra"

Graham Coxon, chitarrista dei Blur, protagonisti una ventina d'anni fa della Band Battle con gli Oasis per lo scettro del Britpop, ha rilasciato di recente alcune interessanti dichiarazioni, riportate sull'ultimo numero della rivista italiana Rumore. Il 46enne ha di fatto contrapposto il suo approccio alla chitarra a quello di Noel Gallagher, bollando la musica degli Oasis come melensa. 

"Non ho mai pensato che ci fosse una vera rivalità tra noi e gli Oasis", ha affermato. "Era una cosa costruita esclusivamente dai media, che si erano inventati questa 'Divisione tra Nord e Sud', fra working e middle class. Tutta spazzatura! Le nostre fan base erano costituite da un mix delle due realtà. Il fatto è che in molti, soprattutto fra i fan degli Oasis, ci hanno creduto". 

"Da parte nostra non c'è mai stata l'intenzione di fare canzoni Britpop", prosegue Coxon. "Anche quando abbiamo realizzato Popscene, che viene considerata la prima canzone del genere, tutto è nato dal fatto che volevamo avere successo. La cosa che aveva più successo in quel periodo era il grunge, ma dal canto nostro saremmo stati dei pazzi se avessimo cercato di suonare grunge, così abbiamo cercato di fare qualcosa che fosse duro e pieno di energia, il quale naturalmente ha risentito delle nostre origini, del nostro amore per i 60s e per band come gli Who, i Kinks e i Beatles. È così: sei inglese e suoni inglese, non puoi farci nulla". 

"Sì, è vero, all'epoca dell'album Blur iniziavo ad essere un po' stufo della musica inglese di quel periodo", rileva Coxon. "Il Britpop ormai era fatto solo di pessime canzoni e chitarre appena strimpellate. In quel momento ero innamorato dei 60s e della chitarra di Jimi Hendrix. Gli americani stavano facendo cose molto più interessanti. In un solo album dei Pavement trovi parti di chitarra più interessanti che in tutto il cosiddetto Britpop. La musica degli Oasis sembrava un corso per strimpellatori e io volevo diventare un musicista migliore, volevo un suono più dinamico. Anche ora approccio la chitarra come la pittura: è il mio pennello preferito".

E dire che solo due anni fa Noel e Graham erano saliti sul della Royal Albert Hall di Londra per suonare insieme per la causa benefica del Teenage Cancer Trust (video qui sotto). A sancire la pace tra Noel e la band capitanata da Damon Albarn erano state anche altre recenti dichiarazioni distensive di quest'ultimo

Thanks to Alessio

Nessun commento:

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails