venerdì 31 luglio 2015

Deadmau5 appoggia Noel Gallagher nella guerra contro Avicii: "Ha un accento stupido, ma ha ragione"

Non solo Avicii. Nel mirino di Noel Gallagher era finito anche Deadmau5, DJ e produttore discografico canadese. E, come avvenuto con Avicii, la sua risposta non ha tardato, arrivando stavolta su YouTube e su Twitter. In questo caso, però, si è creata una convergenza tra il 48enne e il 34enne disc jockey canadese, uniti dall'avversione nei confronti del giovane svedese.

Tutto è cominciato da una videointervista che l'ex Oasis ha rilasciato alla rivista NME (vedi qui) in cui aveva esordito dicendo: "Ciao, sono Deadmau5 (DJ e produttore canadese, ndr), senza il cappello fottutamente stupido, e questo è Nme.com".

Joel Thomas Zimmerman, vero nome di Deadmau5, ha pubblicato su YouTube un video (è qui sotto) in cui replica alle parole di Noel così: "Sono Noel Gallagher, senza lo stupido accento". Al di là delle punzecchiature, però, Deadmau5 concorda con Gallagher riguardo ad Avicii. Più tardi il canadese ha infatti scritto su Twitter quanto segue.

"Non me ne fotte un caaaazzo. Noel Gallagher ha ragione. E Aviciformaggio è ovviamente un permalosone del cazzo perché gli scemi mettono in play i CD. I fatti sono fatti". 

"Tanto di cappello a lui, cazzo, credo ... Be', pensateci. Noel ha ovviamente tutto il diritto di essere stufo che per qualche cazzo di ragazzino mettere in play un CD sia considerato "esibirsi" ..."

"Non devo amare fottutamente il tizio, ma non posso dire che ha fottutamente torto ... ma è buffo vedere Avicii provare a svignarsela fottutamente così".


Nessun commento:

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails