lunedì 5 giugno 2017

Video: Liam Gallagher e Coldplay insieme sul palco per le vittime di Manchester

Manchester, 4 giugno 2017. Una data entrata nella storia della musica recente. E se dici Manchester non puoi non dire Liam Gallagher. L'ex Oasis, che oggi si esibiva come solista al Rock Im Park, in Germania, ha preso il volo e ha raggiunto a tempo di record l'Old Trafford Cricket Ground della sua città natale perché non poteva proprio mancare sul palco del grande evento organizzato da Ariana Grande  per omaggiare la memoria delle vittime dell'attentato di Manchester del 22 maggio 2017.

La performance di Liam, annunciata solo all'ultimo ma oggetto di insistenti voci che circolavano sui social da ore, è durata circa 14 minuti. Accompagnato dalla sua nuova band, il più piccolo dei Gallagher ha cantato Rock 'n' Roll Star, Wall of Glass (il nuovo singolo) e Live Forever. Particolarmente emozionante l'atmosfera che si respirava durante questo ultimo brano, per il quale Liam è stato accompagnato dalla chitarra acustica di Chris Martin e dalla chitarra elettrica di Jonny Buckland dei Coldplay.

Liam ha dedicato Live Forever "ai feriti e alle persone rimaste uccise nell'attacco terroristico". Grande assente il fratello Noel. E tutti si chiedono i motivi di un forfeit talmente clamoroso.

Qualche minuto prima dell'arrivo sul palco di Liam, Chris Martin aveva cantato Don't Look Back in Anger insieme alla folla, accompagnandosi con la chitarra acustica.

Ecco il video completo dell'esibizione. L'evento è andato in onda sulla BBC e in Italia su Rai 1 (con commento di Andrea Delogu e Franco Di Mare) e sul canale Super (47 del digitale terrestre).





Nessun commento:

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails