mercoledì 7 giugno 2017

Attentato di Manchester, Noel Gallagher devolve i proventi di Don't Look Back In Anger

L'ex Oasis Noel Gallagher, aspramente criticato dal fratello Liam per l'assenza al concerto di beneficenza One Love Manchester (si trovava in vacanza con la famiglia sulla Costiera Amalfitana), in realtà non sarebbe rimasto insensibile alla raccolta di fondi per le famiglie delle vittime dell'attentato di Manchester durante il concerto di Ariana Grande.

Stando a quanto riporta il Mirror, infatti, Noel, assente dal palco di Manchester perché in vacanza con la moglie a Positano, avrebbe donato in beneficenza tutti i proventi derivanti dal brano degli Oasis Don't Look Back In Anger a partire dal giorno dell'attentato al concerto; il denaro è stato devoluto all'associazione che si occupa dei parenti delle vittime e delle persone rimaste ferite. La fonte dell'informazione sarebbe il giornalista inglese Simon Kelner.

Non è ancora stata data una conferma ufficiale dal diretto interessato, che però ha rilanciato su Twitter l'articolo di Kelner pubblicato dalla testata "i", in cui si parla della cosa - un'implicita conferma, dunque...
@NoelGallagher has donated all profits from sales of ‘Don’t Look Back In Anger’ to the We Love Manchester campaign https://t.co/1JzBBmZB0n pic.twitter.com/S2kaOnYGTb
    — i newspaper (@theipaper) June 6, 2017
 Source: rockol.it

Nessun commento:

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails