giovedì 8 giugno 2017

Attentato di Manchester, anche Liam Gallagher devolve i proventi di Don't Look Back in Anger

Dopo Noel, anche Liam Gallagher devolverà alle famiglie delle vittime dell'attentato del 22 maggio a Manchester i guadagni derivanti dall'utilizzo del brano degli Oasis Don’t Look Back in Anger, eseguito da Chris Martin e Ariana Grande durante il One Love Manchester, concerto benefico del 4 giugno sul cui palco c'era anche Liam, ma era assente Noel, con cui Liam ha polemizzato su Twitter proprio per questa assenza.

Pur non avendo scritto né cantato la canzone, Liam detiene alcuni diritti sul brano in quanto parte della band mancuniana.  Lo riferisce un rappresentante del cantante a Pitchfork.

Source: NME 

Nessun commento:

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails