martedì 6 giugno 2017

Sergio Pizzorno: "Liam Gallagher mi ha cambiato la vita. Ed è simpaticissimo"

Parole al miele quelle di Sergio Pizzorno per Liam Gallagher. Intervistato dalla rivista Q, il chitarrista dei Kasabian ha detto: "Liam mi ha salvato la vita. Questo sentiero che ho percorso non l'avrei percorso se non avessi visto lui andare sul palco e fare la sua cosa. Non ci sarei salito neanch'io. Sarò sempre affascinato da quello che fa perché ha un posto nel mio cuore". 

"Avevo 14, 15 anni", racconta Sergio, "e ricordo quando si esibirono a Maine Road. Lui indossava una tuta della Umbro. Una tuta della Umbro indosso a chiunque è una tuta sportiva, ma lui riuscì a farla sembrare il capo di abbigliamento più desiderato. Riuscì a trasformarlo in un capo Gucci o non so cosa. Io ne comprai una e la indossai a scuola".

Sergio, amico - come Tom Meighan - di Liam e Noel, ha inoltre ricordato come i fratelli Gallagher siano stati di aiuto nei primi anni della carriera dei Kasabian. "Non dimenticherò mai quando ai nostri esordi ci accordò la sua preferenza e ci disse che era un nostro fan. Non puoi immaginare quanto abbia significato per noi, ragazzi di Leicester, venuti dal nulla, che lui ci desse la sua approvazione. Non lo dimenticherò mai". 

"Liam è una delle persone più spassose che abbia mai incontrato in vita mia", continua Sergio. "Per il suo senso dell'umorismo. Se trascorri del tempo con lui è un continuo fermento, è proprio simpatico". 

Source: NME

Nessun commento:

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails