domenica 6 dicembre 2015

Noel Gallagher al veleno su Adele: "Fa musica per nonnine e donne single. Amo Chris Martin e Kanye West"

Noel Gallagher ha rilasciato un'altra bella intervista al sito australiano Fasterlouder. Eccone la prima parte, in cui Noel si sofferma sul successo di Adele, che - dice - fa "musica per fottute nonnine", e ribadisce di stimare Kanye West. Poi torna sulla sua collaborazione con i Coldplay.

"Il fatto che Adele batta i record significa soltanto che molte donne single hanno comprato una cazzo di canzone di merda. Che record ha battuto con il suo album? Ci si è seduta sopra?".

Noel, di recente hai rilasciato un'intervista a Esquire in cui hai detto di tutto su tutto e hai sottolineato che non è rimasta nessuna rock star e che la fama è sprecata sui personaggi che abbiamo oggi. Pensi che nel 2015 il mondo abbia bisogno di rock star?

Sì, certo. La musica dovrebbero farla persone che sono dell'altro mondo. Le chart  non dovrebbero essere dominate da gente che lavorava nei fast food e a cui è solo capitato di avere una bella voce. Capisci cosa intendo? Qui sto parlando della gente che viene fuori dai talent show e delle boyband. I rapper, la gente che sa fare la rima fridge/midge.

Ci sono dei bravi rapper. So che in passato hai parlato di Kanye West. Lui ha un che dell'immagine della rock star.

Lui è un grande. È fottutamente fuori di melone, è appassionato matto. Non so abbastanza di hip-hop da avere un'opinione a riguardo, ma amo tutta la roba anni '80 e primi '90. Penso che le rock 'n' roll star siano più uniche che rare. Se pensi a tutte le grandi rock band di oggi, tutte queste band sono sulla scena da circa 10 anni se non di più. Negli anni '90, invece, c'era forse una, due band che venivano fuori ogni anno, ed erano grandi rock band. Ora sembra che si siano un po' esaurite.

Pensi che la gente voglia ancora quello? Il nuovo album di Adele ha appena infranto dei record di vendite che nessuno pensava fossero battibili. Ha battuto il record di copie vendute in una settimana.

Ehi ehi ehi ehi ehi, no, non è così.

No?

No.

Su alcuni siti si legge che ha il record di vendite di singoli in una settimana relativo agli ultimi tre decenni.

Oh, di singoli? A chi cazzo frega dei singoli?

Ha battuto record anche con il suo album.

Oh, che ha fatto, ci si è seduta sopra?

Quale pensi sia l'appeal di Adele se è questo il tipo di musica che la gente oggi vuole comprare?

È musica per fottute nonnine.

I tuoi figli ascoltano Adele?

A loro questo non sarebbe concesso.

Hai suonato per il nuovo album dei Coldplay. L'hai già ascoltato?

Ho ascoltato un paio di pezzi, sì.

Che ne pensi?

Penso che questo album consoliderà facilmente il loro 13° posto nella classifica delle più grandi band di tutti i tempi.

Chi c'è al primo posto?


I Beatles.

Questo ha molto senso. So che hai detto alla rivista Esquire che gli Oasis sono ... in che posizione?

Settima.

Da qualche parte hai detto che le dichiarazioni che rilasci nelle interviste sono migliori dei tuoi testi. Pensi di essere un bravo paroliere?

In realtà pubblico dischi per promuovere le mie interviste. I dischi per me non hanno un cazzo di significato. Sono solo uno strumento per farmi intervistare. Se non fosse per le interviste, forse non mi prenderei la briga di fare dischi. Perché dovrei? È davvero fottutamente difficile fare un disco.

Di recente la giovane cantante norvegese Aurora ha pubblicato una cover di Half The World Away, lato B degli Oasis che da quando è stato pubblicato ormai ha preso vita propria. Mi chiedevo come mai l'avessi relegata a lato B anni e anni fa. 

All'epoca ero molto giovane, un caparbio cantautore di talento che pensava che qualunque cosa scrivesse fosse straordinaria. La mia etichetta discografica mi chiamava e faceva: "Stiamo pubblicando un singolo, abbiamo bisogno di due lati B. Ti abbiamo prenotato lo studio per mercoledì prossimo, tieni pronte le canzoni". Poi io scrivevo le canzoni ed eccole lì.

Ti penti di non aver tenuto un paio di quei lati B per gli anni successivi?

Oh cazzo, certamente! Abbiamo pubblicato un album di lati B di nome The Masterplan e se fossi stato più lungimirante, freddo e se fossi stato circondato da gente più esperta di business, invece di quell'album ci sarebbero stati due grandi album. Allora eravamo tutti fatti come cavalli e ce la spassavamo alla grande, quindi erano tutti vincitori.

Prima parlavamo di Adele che batte i record - se vi sia riuscita o meno è ancora oggetto di dibattito - ma pensi che con il clima di oggi  gli Oasis avrebbero raggiunto lo stesso successo che furono capaci di ottenere negli anni '90?

Non sono sicuro che sarebbe stata la stessa cosa. Sarebbe stato diverso perché Internet ha cambiato tutto. Ho sempre detto questo all'epoca. Sentivo che saremmo stati l'ultima grande rock band tradizionale che faceva le cose in modo tradizionale.
All'epoca venivi fuori attraverso i club e merdate. Ce l'abbiamo fatta senza Internet, e oggi è impossibile farcela senza Internet. Forse. Non vorrai mica dirmi che se oggi ci fosse una band che venisse con canzoni come Live Forever o Don't Look Back In Anger e tutto quel tipo di cose non avrebbe successo? Ovvio che lo avrebbe.

Non so se avrebbero la meglio su Adele che batte i record ...

Il fatto di battere record è veramente irrilevante, o no? Che significa? Significa soltanto che molte donne single hanno comprato una cazzo di canzone di merda.

Ascolti dischi contemporanei? Vai ancora a comprare musica?

Dipende. Quando sono in tour forse compro più dischi di quanti ne compro quando sono a casa. Quando sono a casa in pratica lavoro e quando sono in tour ho molto tempo libero, quindi vado nei negozi di dischi. Ma no. Onestamente non sono fottutamente interessato alla musica.

Perché no?

Perché è una merda.

La musica degli altri fa schifo o ne fai troppa da te?
 
Non è che la musica di chiunque altro faccia schifo, ma ... qual è l'ultimo grande disco che hai sentito?

Probabilmente To Pimp A Butterfly di Kendrick Lamar, con cui suonerai al Bluesfest.

Oh Gesù. Okay.

L'hai sentito il disco?

Ora ti manderò in fumo il cervello.

Vai avanti.

No, non l'ho sentito. No, non l'ho sentito.

Forse è il disco di quest'anno che preferisco.

Perché? Che tipo di musica è?

È rap, è semplicemente un disco veramente interessante, che ...
Vedi, ora hai usato la parola più vergognosa della storia del rock and roll.

"Interessante"?

"Interessante". Se la musica è interessante è automaticamente merdosa. Sì.
Be, questo spiega perché non ti piacciono i Radiohead. Capisco. Qual è stato l'ultimo grande disco che hai sentito allora?

L'ultima grande canzone, e la dico così su due piedi, è di quel tizio che si fa chiamare The Weeknd. Quella che fa "I can’t feel my face when I’m with you/because I love it". Quella era fottutamente grandiosa.

Forse è la miglior canzone dell'anno.

Hai appena detto che la miglior cazone dell'anno è di Adele, di cosa cazzo stai parlando?

Non mi piace Adele. Ho detto che a molta gente piace Adele.

Okay, ma scommetto che appena metterai giù il telefono farai partire quella fottuta merda. Mentre mandi un sms al tuo ex fidanzato. Come quella canzone di Weeknd. Parte della roba nuova dei Chemical Brothers è grandiosa. Il nuovo pezzo dei Coldplay alla cui realizzazione ho collaborato io è, cosa piuttosto prevedibile, straordinario.

Puoi spiegarlo?

Ho suonato la chitarra per il loro album. Quando lo ascolterai, fai caso a tutta la chitarra grandiosa che senti: è tutta mia.

Hai scritto qualcosa per il nuovo disco dei Coldplay?

No, no, no. Semplicemente è successo che mi trovavo a Los Angeles quando loro registravano il disco. E siccome siamo amici intimi, Chris Martin mi ha detto: "Puoi venire in studio a cercare di sollevare questo album in modo da farci entrare nelle 13 top band di tutti i tempi?". Ho risposto: "Non faccio i cazzo di miracoli, ma farò del mio meglio".

Faresti partecipare Chris ad uno dei tuoi dischi?

Certamente. Quell'uomo è un cazzo di mago, è un genio.

Trad. by oasisnotizie. Seguirà la seconda parte in cui si parlerà anche di Beady Eye. Stay tuned.

Nessun commento:

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails