lunedì 23 novembre 2015

Liam Gallagher accusa: "Noel è un venduto, ha concesso l'utilizzo di un suo brano per lo spot di John Lewis"

"Mio fratello è un venduto". Con questo epiteto Liam Gallagher avrebbe accusato Noel per aver accettato che un brano degli Oasis fosse usato per il nuovo spot di John Lewis (catena inglese di grandi magazzini), che dal 2007 segna, ufficiosamente, l'inizio del periodo natalizio, almeno in Inghilterra. 

Lo spot, ambientato tra la Terra e la luna, ha infatti come colonna sonora una versione di Half the World Away reinterpretata dalla giovane cantante norvegese Aurora. Si intitola "The Man on the Moon" e narra la storia di Lily, che guardando il cielo con il telescopio ogni notte scopre un uomo solo sulla luna.

Stando a quanto riporta il tabloid Daily Mirror, fonte tutt'altro che attendibile, il consenso di Noel all'utilizzo del brano non sarebbe piaciuta al minore dei Gallagher. 

La solita ineffabile "fonte anonima" citata dal giornale avrebbe dichiarato: "Liam ha fatto i suoi soliti commenti di derisione all'indirizzo della cover che compare nello spot di John Lewis. Nel pub di Hampstead, North London, dove va di solito, se ne è lamentato con chiunque l'abbia ascoltata. Ha accusato Noel di essere uno svergognato per aver consentito che John Lewis usasse il suo pezzo. Ad amici comuni e alla famiglia ha detto che Noel è un venduto e ha anche scherzato che non sarà certo il benvenuto nel pub vicino a casa di mamma Peggy".

Sempre secondo il Daily Mirror, la cessione dei diritti di riproduzione del brano per lo spot, trasmesso dal 6 novembre, avrebbe fruttato a Noel Gallagher un milione di sterline.


Nessun commento:

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails