mercoledì 16 dicembre 2015

Andy Bell: "Gli Oasis mi cambiarono la vita già nel 1994. Noel Gallagher? Chitarrista epico e troppo sottovalutato"

La vita di Andy Bell è cambiata per sempre subito dopo aver ascoltato per la prima volta gli Oasis. 

Il 45enne musicista, che quest'anno è tornato a suonare con i redivivi Ride dopo l'esperienza con i Beady Eye di Liam Gallagher, si è unito agli Oasis nel 1999 per sostituire il bassista e membro fondatore della band Paul McGuigan ed ora rivela che per lui è stato come un sogno diventato realtà visto che Definitely Maybe, l'album di debutto della band, uscito nel 1994, aveva avuto un grande impatto su di lui. 

"Gli Oasis mi hanno decisamente cambiato la vita la prima volta che li ho ascoltati!", ha dichiarato a Music Radar. "Sono stati come una ventata d'aria fresca. Per contestualizzare, ero a lavoro con i Ride per il nostro terzo album, Carnival of Light, ed eravamo in procinto di prenderci una pausa. Stavamo iniziando a sfilacciarci e anche ad andare in direzioni musicalmente diverse. Cercavamo proprio un sound del tipo West Coast californiana alla Byrds mischiato con un pochino di Led Zeppelin e un pochino di classic rock".

"Penso che inconsciamente stessimo anche provando a fare un disco più pulito, visto che le radio avevano smesso di passare i nostri pezzi ... ma poi arrivarono gli Oasis che avevano un sound come se i Jesus and Mary Chain avessero incontrato i Sex Pistols, e quello mandò completamente tutto all'aria".

Andy spende bellissime parole anche per Noel Gallagher: "Penso che sia sempre stato troppo sottovalutato come chitarrista solista. Suona con uno stile alla John Squire, ma dietro ci sono molti più muscoli. Ha tipo brevettato il suo modo di suonare, che è divenuto qualcosa che ora usano tutti. Quel suono massicciamente ricco di overdrive con molto delay. Un sound epico".

Nell'articolo che linkiamo qui di seguito il chitarrista e bassista elenca anche i suoi 10 dischi preferiti di tutti i tempi e spiega perché li ha scelti.

Fonte: Music Radar

Vedi anche: Andy Bell: "Vi svelo i segreti della mia chitarra e i miei ricordi dei primissimi Oasis. Nei Beady Eye suonavo le parti di Noel, ma con rispetto"

Andy Bell: "Ecco i brani colonna sonora della mia vita"

Nessun commento:

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails