mercoledì 3 giugno 2015

Video: Liam Gallagher in campo a Torino per beneficenza: "Gioco da schifo, per questo non mi invitano. Affaticato, ora vado a morire"

Serata di calcio per Liam Gallagher, in Italia per la Partita del Cuore allo Juventus Stadium. Il cantante, accompagnato dalla compagna Debbie Gwyther, è giunto a Milano Malpensa il 1° giugno e l'indomani si è spostato a Torino, dove è sceso in campo al fianco di campioni e VIP per sostenere la Fondazione Piemontese per la Ricerca sul Cancro.

L'ex frontman di Oasis e Beady Eye ha disputato venti minuti di partita, correndo su e giù per la fascia destra e facendosi notare per un retropassaggio che Pizzul ha definito "passaggio all'indietro, si fa per dire". Sostituito, è stato intervistato da Red Ronnie (video qui sotto by oasisnotizie). Liam era in campo nella stessa squadra di Massimiliano Allegri, Pavel Nedved, Jorge Lorenzo, Alessandro Del Piero, Massimo Giletti, Eros Ramazzotti, Andrea Dovizioso, Andrea Agnelli, John Elkann, Marco Bocci.

Numerosi i fan che sono riusciti a strappare un autografo o un agognato selfie con il cantante presso l'hotel Golden Palace di Torino.

Liam ha lasciato l'albergo torinese nella mattinata di mercoledì ed è ripartito per l'Inghilterra.  Questa mattina, all'uscita dall'hotel, è stato fotografato in compagnia di un cane.

"Non ho mai giocato in un campo come questo. In Inghilterra abbiamo qualcosa di simile, fanno il Soccer Aid, ma non mi ci invitano mai, probabilmente perché faccio schifo", ha detto Liam ai microfoni Rai. Visibilmente affaticato dallo sforzo profuso in campo, prima di congedarsi ha aggiunto: "I'm off to die now", "Ora vado a morire".

Prossimamente gli higlights di Liam dalla diretta Rai. STAY TUNED ON THIS BLOG

LIAM GALLAGHER A TORINO 









Nessun commento:

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails