lunedì 21 maggio 2012

Liam e Noel Gallagher sono tornati a sentirsi via sms

Corre una voce, forse una delle tante notoriamente diffuse con disinvoltura da alcuni siti britannici, ma tanto basta per riaccendere l'entusiasmo di chi a quella reunion non ha mai smesso di credere: Liam e Noel Gallagher, i fratelli terribili che per quasi vent'anni hanno incarnato gli Oasis, sono tornati a parlarsi. Galeotta è stata l'impresa del loro amato Manchester City, la squadra allenata dall'italiano Roberto Mancini, capace di vincere il titolo inglese dopo 44 anni. Liam era in tribuna all'Etihad Stadium ad assistere al trionfo dei suoi beniamini, mentre Noel ha visto la partita al mattino (per via del fuso orario) in un bar di Santiago del Cile, dove si trovava in tour con gli High Flying Birds. Il lieto evento avrebbe disteso gli animi e favorito un riavvicinamento tra i turbolenti fratelli di Manchester.

A dire il vero già qualche mese addietro, nel corso di un'intervista rilasciata ad Absolute Radio, Noel Gallagher, che nell'agosto 2009 aveva lasciato la band decretando la fine del sodalizio musicale con Liam, aveva ammesso che a Natale aveva scambiato con il fratello minore alcuni sms di auguri. Stavolta i messaggi sono stati "amichevoli", stando all'ennesima - ineffabile però - fonte cui fa riferimento il sito del Daily Express, secondo cui "questo primo contatto è un punto di inizio" verso una riconciliazione completa e definitiva tra i due fratelli.

In questi mesi si sono rincorsi i rumor su una possibile reunion della band per celebrare il ventennale di (What's The Story?) Morning Glory nel 2015, voci categoricamente negate da Noel. Nei nostri tre video seguenti alcune recenti dichiarazioni dei fratelli Gallagher in proposito.

oasisnotizie








Nessun commento:

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails