giovedì 3 maggio 2012

Cinquantunesimo post del diario di Noel: "Voli cancellati e lunghi viaggi in auto: un fottuto incubo"

Quel giorno è stato un fottuto incubo. Iree Nancy (la moglie Sara MacDonald, ndr) e i nostri 2 principi (i figli, ndr) erano arrivati a Los Angeles per una vacanzina, così ho deciso di volare fino a Vegas il giorno del concerto. Non una cosa che io faccio di norma, dato che può essere piena di pericoli. Dunque . . . sono arrivato all'aeroporto in tempo, ho fatto check in e tutto il resto, me ne sono stato seduto per 2 bastarde ore fino a che uno stronzo non ha annunciato che il volo era stato cancellato!! Non c'è da preoccuparsi, però - ho pensato - abbiamo ancora abbastanza tempo. Prenderemo semplicemente il prossimo. ... non possiamo? Nah ... il prossimo era tutto prenotato, il che mi ha lasciato di stucco!! Ho dovuto concordare che i miei bagagli fossero portati GIU' dall'aereo il cui volo era stato cancellato, ma mi è stato detto che erano già prenotati per il volo successivo!! Così ... ho dovuto lasciare le mie valigie a LAX (Los Angeles, ndr) e noleggiare un'auto che mi portasse con un viaggio di 6 BASTARDE ORE attraverso il deserto per provare a fare il concerto! Il paesaggio era incredibile e mi sono fermato ad un Burger King (non andavo in uno di quei localini da ANNI!), che era bello ... non l'ho detto a mia moglie però! Sarei dovuto essere sul palco alle 21. Non sono arrivato prima delle 21:35. Sono entrato direttamente dentro ed ero sul palco alle 21:40!! Mi sono sentito come Elvis ... può darsi sia stato l'hamburger però?!?! Concerto fantastico. Molti britannici, per cui è stata uno bello spasso. C'erano un po' di bambini paffuti dello Yorkshire. Lo so perchè continuavano a cantare: "YORKSHIRE,YORKSHIRE.." ad ogni occasione disponibile. Scommetto che le loro ex mogli sarebbero state molto orgogliose!!!

L'indomani mattina mi sono svegliato presto per fare le 6 ore di viaggio in auto percorrendo la direzione opposta per andare di nuovo al Coachella Festival. Lo fanno due volte ora, capite? Quando siamoa rrivati c'erano 45,5 grad!!!!!! QUARANTACINQUE VIRGOLA CINQUE GRADI!!!!!!!! Porca troia puttana!

Il concerto è andato tutto sommato come quello del weekend precedente. La serata in sé ha seguito per la maggior parte la stesso copione. Non così caotica, ma tutto sommato la stessa cosa.

Sono tornato in auto a LA l'indomani, non mi sentivo benissimo. Ho trascorso la giornata a discutere di cosa ci ricordassimo della serata precedente, nel mio caso praticamente nulla. Menomale che Nancy (Sara MacDonald, ndr) aveva un programma ben preciso o sarebbe potuto finire tutto nella spazzatura.

L'indomani (23 aprile, ndr) avevo un set del video per il mio nuovo singolo. Sarà il quinto estratto da questo album, un fatto senza precedenti nella storia dei miei dischi. Questo album sta diventando il mio "Thriller"!! Io ho interpretato la parte di un tassista settentrionale scontroso e con una leggera sbornia ed era proprio così che mi sentivo. Sento che è stato uno dei miei lavori migliori e quasi certamente degno di almeno un Bafta. C'era anche quella attrice, Mischa Barton. Ragazza carina. Tifosa del City, ci credete!?!?

Ora mi trovo a San Paolo nella grande nazione del Brasile. Sono stato in vacanza la settimana scorsa. In un posto di nome Laguna beach. Paradiso. Patria della band più sopravvalutata nella storia della musica ... "i Beach Boys". Bel posto però.

A DOPO.

GD

2 maggio 2012

oasisnotizie


Altri post dal diario di Noel

Nessun commento:

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails