domenica 6 febbraio 2011

Intervista a Liam e Gem tradotta: "Siamo un dittatore a quattro teste"

Video by frjdoasis2 YouTube channel - Traduzione sotto il video


"È bello avere un disco che sta per uscire", ha detto Liam. "Ci sono un sacco di cosette nuove, oltre alle 13 canzoni nuove. Ci stiamo esercitando a suonarle in piedi", ha aggiunto Gem. Al che il giornalista ha replicato: "Perché, normalmente le suonate seduti?". "Sì, angolazioni diverse", ha risposto Gem.

A proposito delle nuove canzoni Liam ha detto: "Sai, con Dig Out Your Soul avevamo già un sacco di vecchie canzoni. Con gli Oasis ci si limitava a suonare un paio di nuove canzoni durante i concerti, mentre ora c'è un tocco di novità, suoniamo tutte le canzoni che abbiamo, capisci?".

A proposito di quando sono state composte le canzoni, Liam ha rivelato: "Alcune risalgono ad un paio d'anni fa, ma non erano state mai eseguite o convertite in demo da nessuno di noi. Le canzoni dei Beady Eye le avevano sentite solo una persona o due". Poi ha chiarito: "Non sono scarti degli Oasis, sono tutte nuove di zecca".

Il giornalista ha poi chiesto a Liam: Hai detto che vuoi essere di nuovo nella migliore band del mondo. Credi di esserci già dentro? "Oh, sì", ha risposto convintamente Liam. Il giornalista ha domandato di nuovo: i Beady Eye sono la miglior band del mondo ora? E Gem ha risposto: "Hai ragione, amico. La pensiamo così. Approcciamo la cosa in questo modo. Ognuno di noi la pensa così. Se pensi che sarai piuttosto mediocre, vai a fare il postino ...".

"Ovviamente devi venire a vederci, ma per come suoniamo al momento nessuno ci sfiora!", ha spiegato Liam, che non sente alcuna pressione: "Nessuna pressione, amico. Tutto ciò che dobbiamo fare è essere noi stessi, amico. Sappiamo cosa dobbiamo fare e lo faremo. La pressione la sente chi non sa cosa fare". Poi Liam ha sottolineato che i Beady Eye non sono un fuoco di paglia: "Questo non è un progetto, è una cosa seria. Non siamo Jack White, non è passiamo a fare un'altra cosa la settimana prossima. Faremo altri dischi".

Perché non hai fatto un album solista? "Non voglio. Sai, sono in una band", ha risposto ancora Liam.

I Beady Eye sono una democrazia? "È un collettivo dannatamente buono ... un dittatore a quattro teste", ha risposto Gem. E Liam: "Se democrazia significa quattro persone con la stessa dose di passione, che vanno nella stessa direzione allora sì".

A proposito delle canzoni, l'intervistatore ha letto alcuni versi di Kill For A Dream: "Life’s too short not to forgive/You can carry regrets but they won’t let you live/I’m here if you wanna call…" e ha poi chiesto un commento a Liam, che ha replicato così: "È un testo adorabile, una canzone adorabile. Non vorrei arrivare a pensare che parla di Noel, perché è stata scritta prima che la band si dividesse". "Alcuni testi possono essere profetici, no?", ha aggiunto Gem.

E il titolo com'è saltato fuori? "È venuto in mente a me", ha spiegato Liam. "Una sera ero nel bagno di un pub. Qualcuno poi mi ha ricordato di averlo detto. Le cose sono cambiate ... se in meglio o in peggio? Chi lo sa ... ma vogliamo ancora essere di nuovo la migliore band del mondo, e lo saremo".

Quanto conta essere in vetta alle chart? "Non conta: è bello essere alla numero uno, ma se non lo sei non importa. Vogliamo solo che la gente lo compri e si diverta. È già un successo perché l'abbiamo fatto e ne stiamo parlando. E andremo a sunarlo dal vivo. Ovviamente vuoi essere al primo posto, ma se non lo sei non lo sei. Lo siamo già stati". tradotto da frjd - oasisnotizie

Nessun commento:

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails