venerdì 25 febbraio 2011

Alan McGee: "Non prendo le parti di nessuno, i Beady Eye criticati troppo"

Alan McGee ha parlato ancora di Oasis e Beady Eye. Il capo della Creation Records, che nel 1993 vide gli Oasis a Glasgow e li scritturò all'istante, in questi giorni presenta Upside Down, documentario sulla sua etichetta in cui figura anche Noel Gallagher, e ha detto la sua sulla nuova band di Liam Gallagher.

"Ho ordinato l'album, che altro posso dire? Sono grande amico di Andy ovviamente. Penso che siano stati criticati ingiustamente per la prima canzone Bring the Light, penso che sia piuttosto bella. Muoio dalla voglia di sentire l'album"

Alan, però, non prende le parti di nessuno nella disputa Noel-Liam. "Mi hanno detto che sto nella fazione Noel. Non sto nella fazione di nessuno. Sono nella fazione della musica. Non sono né nella fazione di Noel né nella fazione di Liam. Voglio che entrambi siano grandiosi". E non vedrà Liam e i Beady Eye al T in the Park Festival. "Odio i festival, sono roba per hippies", fa sapere.

Nessun commento:

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails