domenica 10 maggio 2015

Noel Gallagher: "Ferguson? Ipocrita e fazioso, odio che lo United esista. Mourinho? Ipocrita. Balotelli? Lo amo, ma è uno svitato"

Intervistato in Canada dal canale sportivo TSN, Noel Gallagher ha spiegato i motivi per cui non sopporta Mourinho e il Manchester United e ha parlato ancora di Mario Balotelli. VIDEO ALLA FINE DEL POST.

"Mario quest'anno ha faticato per via dei problemi di tutto il Liverpool", ha dichiarato l'ex Oasis. "Mario non è il tipo di giocatore su cui spendere tutto il tuo budget e che ti cambia il destino della squadra. Non è un tipo alla Suárez. Se hai quattro grandi attaccanti e lui è tra questi allora gioca bene. Molta gente lo adora per la sua personalità. Anche io. Quando l'ho incontrato è un ragazzo adorabile, però da qualche parte non gli funziona una rotella".

Del Manchester United dice:  "Penso che i 150 milioni di sterline spesi da loro l'estate scorsa siano stati i 150 milioni peggio spesi di sempre. Di Maria non ha giocato bene, Falcao è inutile e il piccoletto, Herrera, da noi non giocherebbe neanche nella primavera. E inoltre l'allenatore non è buono. Quindi non mi preoccupano affatto. Cosa disprezzo di loro? Molto è legato ad Alex Ferguson, l'entità più faziosa e ipocrita del mondo del calcio. Semplicemente il fatto stesso che esistano, direi".

Anche su Mourinho Noel è severo: "Mourinho sulla nostra panchina in futuro? No. L'avrei preso se non fosse tornato andato al Chelsea. La sua ipocrisia al momento sembra non abbia limiti. È il Floyd Mayweather della Premier League: non piace a nessuno, non vogliamo apprezzarlo, ma lo rispettiamo perché è un vincente. Mi sarebbe piaciuto vederlo al City prima di Pellegrini, ma non adesso".

"Penso che stia per arrivare la fine di un'era per noi", ha detto Noel riguardo alla stagione del suo Manchester City. "Secondo alcune voci potrebbero lasciarci Yaya Touré, Milner e Nasri. Quella squadra che ha vinto due titoli in tre anni, protagonista dei momenti forse più grandiosi della nostra storia, potrebbe dunque sciogliersi. Una volta che togli Touré dal centrocampo, è la fine di un'epoca".

Noel è comunque fiducioso. "Bisogna, però, guardare avanti, i nostri proprietari devono ancora fare una mossa sbagliata. vedremo che decisioni prenderanno quest'estate, ma qui li amiamo, il presidente è fantastico, forse sono i proprietari più rispettati dai fan".

Sul futuro dell'allenatore Pellegrini dice: "Penso che nessuno voglia vederlo andare via, ma nel contempo se i proprietari decidessero di farlo andare via sono sicuro che nessuno sarà scontento. Sul mercato quest'estate dovrebbero esserci Klopp, Ancelotti, Guardiola. Vedremo".

Sui Gunners Noel dice: "A nessuno importa nulla dell'Arsenal".



Nessun commento:

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails