sabato 9 aprile 2011

Liam Gallagher e Gem: "Tornare con Noel? Manco se mi portasse la torta al formaggio"

Il sito mtvhive.com ha incontrato Liam Gallagher e Gem Archer per parlare di Different Gear, Still Speeding e di altro.


Cosa significa precisamente Beady Eye? Non sembra la descrizione più lusinghiera. È tipo un occhio pigro?


Liam Gallagher: Non lo so, è un'espressione o qualcosa del genere.

Gem Archer: Sì, è un'espressione inglese. E può essere poco lusinghiera. Può essere negativa o positiva. "Ho il mio occhio vispo su di te!".

Quindi è una minaccia?

GA: Può esserlo. È quello che un'insegnante può dire al ragazzaccio che è in fondo alla classe. "Ho il mio occhiovispo su di te!". Nessuno si getta fumo sugli occhi.

Ragazzi, perché non avete continuato come Oasis? Avete perso un componente, ma la maggior parte della band c'è ancora. I Pink Floyd hanno continuato senza Roger Waters. Gli Who per un po' erano solo Daltrey e Townshend. Non credo che i Lynyrd Skynyrd abbiano ancora qualcuno della formazione originaria. Perché voi non potete fare la stessa cosa?

LG: Avremmo potuto se avessimo voluto, ma abbiamo molto più rispetto per noi stessi. È per questo che non suoniamo fottutamente le fottute canzoni di qualcun altro quando posssiamo fare le nostre.

Suonerete canzoni degli Oasis durante il tour dei Beady Eye?

LG e GA: [contemporaneamente] No.

Non lascerete passare neanche una delle preferite dal pubblico nella scaletta?

LG: Credo che sarebbe schizofrenico, amico. Sai cosa intendo? Saltare da una cosa all'altra è fottutamente strano. È solo fottutamente folle! Fattene una ragione. Gli Oasis sono roba di ieri. È fottutamente fatta.

Se gli Oasis fossero i Beatles, come è stato detto talvolta, allora questo cosa renderebbe i Beady Eye? Sono i Wings o la Plastic Ono Band?

GA: Bene, sta alla gente che paragona gli Oasis con i Beatles rispondere.

Ma, Liam, una volta non avevi detto che gli Oasis sarebbero stati grandi quanto i Beatles se non più grandi?

LG: No, amico. Credo che scoprirai che a dirlo era stato il piccoletto (Noel, ndr). Ma la colpa l'hanno data a me.

Almeno hai ammesso un amore per John Lennon. E sul nuovo album c'è una canzone, The Roller, che suona vagamente come Instant Karma. È una cosa subconscia o è un omaggio voluto?

LG: Non è assolutamente voluto. Lasciamo quel tipo di merda a Lenny Kravitz e a gente così.

GA: Capisco il paragone. C'è una linea discendente di pianoforte con una doppia traccia vocale. Ma quellii sono solo elementi. L'altro elemento è che Lennon fa parte del mio DNA tanto quanto sono sicuro che ne faccia parte la Guinness.

Guinness, la birra?

GA: Sì, amico. È tutto lì. Tutte le nostre influenze sono lì. Sono appassionato di Lennon da quando avevo otto anni. Quindi è una cosa che viene fuori così. Non la nascondiamo. [Ride] Be', a volte lo facciamo.

Liam, l'estate scorsa hai detto che il debutto dei Beady Eye sarebbe stato "il miglior disco dei prossimi 50 anni". Rimani dell'idea di quella previsione?

LG: Sì.


Quindi stai affermando che ogni album fatto nei prossimi 50 anni, inclusi i successivi tuoi i dei Beady Eye, saranno merda a confronto? Stai annunciando in anticipo il tuo pensionamento?


LG: No, no, no. Probabilmente ero solo eccitato su quello che stavamo facendo. Sai come sono fatto. È solo un mio modo di dire: "È un gran fottuto album e ha alcune canzoni fottutamente incredibili". Spero che il prossimo che faremo sia ancora migliore di questo. E spero che ispiri le persone a fare grandi dischi.

Vuoi andare oltre e predire un po' di nomination per i Grammy per Different Gear, Still Speeding?

LG: Se succede, succede, ma non è che andrò a elemosinarlo. Sai chi vince quei cazzo di Grammy? I fottuti U2 e i Coldplay.

GA: I premi non ci passano mai per la testa.

LG: Confusione. Sai cos'è? È solo confusione.

È per quello che l'anno scorso quando hai vinto un BRIT Award l'hai lanciato verso la folla?

LG: Non l'ho lanciato a nessuno. L'ho messo sotto il braccio e l'ho passato a loro. È più un premio dei fan che mio comunque, Se avessi lanciato un fottuto qualcosa verso qualcuno lo sapresti, cazzo. L'ho delicatamente lanciato verso di loro e ho detto: "Eccovelo. È il vostro premio, cazzo".

Liam, in passato hai detto che non sai di cosa parlino le tue canzoni. Ti riferivi anche alle canzoni dei Beady Eye?

LG: Sì. È esattamente così. Non so di cosa parlino.


E Beatles and Stones? "I’m gonna stand the test of time, like the Beatles and Stones" ("Resisterò alla prova del tempo, come i Beatles e gli Stones"). Sembra piuttosto autoesplicativo.


LG: Quella sicuramente. Ma in generale non voglio sapere di cosa parlino. Preferisco che siano gli altri a dirmi di cosa parlano.

Come ti vengono i testi? È una libera associazione? Canti la prima cosa che ti passa per la testa o ti siedi con un blocco di carta e ci pensi su?

LG: Se decidessi di sedermi a scrivere una canzone in questo momento starei ancora lì, cazzo, a lavorare al primo verso. Non lo faccio in quel modo.

a band scrive collettivamente, quando siete tutti nella stessa stanza?

GA: Scriviamo tutti individualmente e portiamo sul tavolo le nostre idee. In generale Liam ci suona qualcosa sul suo laptop o dovunque e noi ci sediamo con le chitarre e decidiamo come "vestirla". Che tipo di ritmo di batteria daremo? Ha bisogno o no di un assolo di chitarra? Quindi sì, è molto collettivo.

Molta dell'eccitazione e dell'energia creativa degli Oasis derivava dalla tensione tra Liam e Noel. Dov'è la tensione in questa band?

GA: Ormai non abbiamo più quella tensione. È inutile. È solo spazzatura del cazzo.

LG: Non credo che la tensione renda i dischi grandiosi. È un mucchio di stronzate.

E i Rolling Stones? Keith Richards e Mick Jagger non andavano proprio per il sottile l'uno con l'altro. Keith ha detto alcune cose sgradevoli su Mick nelle sue memorie.

LG: Sì, e che cazzo hanno fatto negli ultimi venticinque fottuti anni?

GA: Afferro la questione della tensione creativa. E la capisco. Ma ho lavorato con Jimmy Miller (che ha prodotto album classici degli Stones come Let It Bleed, Sticky Fingers e Exile on Main St.) e lui dice che loro erano pronti a ripulirsi quando iniziarono a lavorarem a quegli album. hanno messo da parte la fottute piccinerie merdose e si sono concentrati sulla musica. Non le hanno portate in studio o sul palco.

E le altre band? Gli Oasis hanno vissuto una duratura rivalità con i Blur. Avete degli arcirivali musicali per il 2011?

LG: No, amico. Quella merda è solo una cosa che dà sui nervi, o no? Solo per vedere di che cazzo sono fatti. Ed erano fatti di sto cazzo. [A questo punto Liam is lancia in una sfuriata a metà tra lo spassoso e il toccante, ma detta in un dialetto che posso solo descrivere come "borbottio mancuniano". Ho ripetutamente ascoltato la registrazione usando la tecnologia più avanzata, ma ancora non ho idea di cosa stesse dicendo. Le uniche parole che sono stato in grado di identificare sono variazioni di "fuck", usato in almeno dodici circostanze. E ad un certo punto sono quasi convinto che abbia detto: "Mi fa fottutamente vomitare|". Ma non ne sono sicuro. La mia deontologia giornalistica mi proibisce di fare delle previsioni colte. Quindi usate la vostra immaginazione ed assicuratevi di mettere abbastanza imprecazioni]. Sai cosa intendo?

[Lunga, imbarazzante pausa] Penso di sì.

LG: Ho pensato solo: "Vaffanculo!" Mi fa venire voglia di ridere.


Parliamo di Noel. Hai ripetutamente detto che gli Oasis sono finiti. Ma c'è qualche possibilità di riconciliazione?


LG: No. È fatta, amico. È finita.

Non c'è una circostanza in cui riconsidereresti questo?

LG: Non sono guidato dai soldi e non prenderei in giro me stesso o chiunque altro essendo disonesto. Non stiamo andando indietro, stiamo andando avanti.

Be', certo, però nella canzone Kill For A Dream dei Beady Eye tu dici "La vita è troppo corta per non perdonare / Puoi serbare rancore, ma non ti aiuterà a vivere / Sono qui se vuoi chiamare". Si riferisce a Noel?

LG: Non sto facendo tornare insieme gli Oasis! Abbiamo fatto tutto quello che dovevamo fare. L'eredità è questa e abbiamo abbastanza palle fottute per lasciarla perdere.

Neanche se chiamasse e dicesse: "Ho fatto stronzate, Liam, scusami"?

LG: Nenche se mi portasse la fottuta torta al formaggio.

Da fan è difficile non essere nostalgici delle vecchie canzoni. Vi chiamate Beady Eye, ma somigliate quasi perfettamente agli Oasis. Tutto quello che vogliamo è una piccola Champagne Supernova. Potete aiutarci?

LG: No.

Neanche un po' di accordi, in nome dei vecchi tempi?

LG: No.

Per favore, con un po' di zucchero in cima ...

LG: No! Non offenderei i fan o noi stessi facendo quello. Quella merdaè finita. Abbiamo voltato pagina. Se vuoi sentire la roba vecchia sono sicuro che our kid (Noel, ndr) la suonerà da qualche parte.

Che ne dite degli artisti che coverizzano le canzoni degli Oasis? Vi interessa qualcuna di queste cover? Che ne pensate della versione di Wonderwall di Ryan Adams?

LG: Per me è una merda, amico. Mi piace Ryan Adams e mi piacciono alcune canzoni sue. Ma ho odiato quello che ha fatto a Wonderwall.

GA: Ha fatto un sacco di canzoni davvero belle. È eccezionale. Ma sono d'accordo con quello che ha detto Liam: non suona per nulla autentica.

LG: Non è colpa sua. Onestamente non me n'è mai fregato neanche dell'originale.

[Liam e Gem scoppiano a ridere].

oasisnotizie - via www.mtvhive.com

Nessun commento:

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails