venerdì 5 febbraio 2010

Liam Gallagher: "Oasis? Un nome di merda! I Florence And The Machine? Non mi piacciono"


Interessanti le dichiarazioni rese da Liam Gallagher a Xfm Manchester, nell'intervista trasmessa oggi quando in Italia erano le 18. 

Introdotto da un suo celebre aforisma (l'intervistatore ha esordito con una frase di Liam: "La roba buona ce l'ha tutta il diavolo. Dio cos'ha? Gli Inspiral Carpets e le suore!"), il cantante ha detto che Noel avrebbe voluto lasciare il gruppo prima del concerto al V Festival, pochi prima dell'episodio di Parigi. 

"L'impressione è che molta gente stesse raccontando un mare di stronzate. C'erano troppe bugie in giro. Mi ha fatto ridere quando ho sentito Noel dire che non ha avuto sostegno né dalla band né dal management. Una settimana dopo erano tutti lì a fare festa a casa sua. Qualcuno sta dicendo stronzate - e non sono io. Comunque le cose succedevano dietro le mie spalle. Penso che Noel volesse andarsene, ma niente risentimento, è la vita. Non voglio continuare a parlarne ed è meglio che ci siamo divisi".

Liam ha risposto negativamente alla domanda se la Pretty Green possa rappresentare la sua occupazione principale se mai ne dovesse averne abbastanza della musica: «Non riesci mai ad averne abbastanza». Poi ha confermato il riserbo sul nome della nuova band, ma su una cosa è stato chiaro: "No, non ci chiameremo Oasis. Era un nome di merda! Sono felice di essermene sbarazzato". A proposito del suo nuovo percorso musicale ha detto: "Amo suonare dal vivo. Quest'anno saremo sul palco, senza dubbio. Siamo a metà del disco, cioè siamo ai demo. Ad aprile andiamo in studio e vediamo se va bene questo produttore. Non posso rivelarne il nome, in caso non vada bene. Se andrà tutto a posto allora da giugno a luglio vedremo di darci dentro con l'album".

A Liam è stato chiesto cosa ne pensa dei Florence And The Machine, nominati per l'Xfm New Music Award. "Non mi piacciono, non ce la vedo una con i capelli rossi che fa musica. Sono sicuro che è una brava ragazza, ma a sentirla sembra che qualcuno le abbia pestato quel cazzo di piede!". Liam ha detto anche di non essere per nulla entusiasta della scena musicale attuale: "Le band di adesso sono lontanissime dal poter essere considerate la migliore band inglese o la migliore band al mondo. Ci sono alcuni gruppi bravi, ma nessuna che possa prendere quello scettro".

Alla domanda finale, se riesca o meno a bilanciare la propria presenza nel mondo del rock'n'roll con la felicità familiare, Liam ha risposto così: "Sì, mi sveglio ogni mattina alle 6 e accompagno i bambini a scuola, li vado a riprendere sempre quando posso". E Peggy (la madre, ndr) come sta? "Ora bene, amico. La casa in Irlanda era stata inondata di neve a Natale, ma ora sta bene".

Nessun commento:

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails