venerdì 15 aprile 2016

Noel Gallagher: "Il nuovo album? Forse l'anno prossimo, in questo periodo. Vado avanti perché la classe operaia ha bisogno di una voce"

Intervistato dalla stazione radiofonica FM4, a Vienna, dove il 12 aprile era in concerto al Gasometer (AUDIO ALLA FINE DEL POST), Noel Gallagher ha fornito un'indicazione di massima sulla data di pubblicazione del suo prossimo album da solista. 

Hai ricordi dei concerti in Austria fatti con gli Oasis?

No. Temo di no.

Ieri sera hai suonato a Zurigo. Com'è stato?

Carino. Bel tempo, bel pubblico, bel posto, bell'hotel. Tutto bello. Ho trovato un negozio e ho comprato una chitarra e alcuni effetti a pedale. 

Quante chitarre possiedi?

Non ne ho idea. Anche quando la compravo pensavo: "Non voglio questa chitarra".

Di recente sei stato in Australia.

L'Australia è fantastica, mi piace. È un posto folle. Mi piace andare a suonare lì perché è così lontano dal posto da cui veniamo noi ... E c'è un pubblico strano. Mentre in Europa ci sono per lo più giovani e negli USA ci sono persone un po' più grandi d'età, in Australia il pubblico è più vario: trovi ragazzine di 14 anni in fila e poi due persone veramente anziane. Laggiù hanno un gran bel cioccolato, non so se lo sai. Quindi trascorro la maggior parte del mio tempo nelle cioccolaterie.

Ti senti un tizio fortunato per come ti sono andate le cose nella vita?

Ho due correnti di pensiero. A volte penso di sì, ma a volte penso anche: "Non è stata fortuna, le ho scritte io quelle canzoni. Ho perseverato da quando ero un ragazzino che quella cosa forse la voleva". Mi sento al 50% fortunato e al 50% meritevole. Quindi oscillo tra le due cose. Mi sento un uomo fortunato per aver sposato mia moglie, per quello sicuramente mi sento piuttosto fortunato, ma per la musica e lo stile di vita ... ho dovuto guadagnarmeli, non me li hanno regalati.

La voce della classe operaia c'è ancora, ma non è in cima alle classifiche. Non è neanche in classifica, capisci? È per quello è importante che io vada avanti, capisci? E che lo sottolinei di tanto in tanto.

E il nuovo album? Esce verso la fine di quest'anno?

Sono a metà dell'opera. Nella migliore delle ipotesi, se riuscissi a ultimarlo entro la fine dell'anno potrebbe uscire in questo periodo dell'anno prossimo, ma non ne sono sicuro.

----------

In un'altra intervista doppiata in tedesco e trasmessa da ORF News (VIDEO QUI SOTTO) Noel dice:

"Mi descrivono in molti modi. Non mi importa di come sono descritto. L'unica opinione che per me conta è quella di mia moglie. Lei pensa che io sia un idiota. Non mi importa nulla della mia età o di cosa dovrei indossare, di cosa mangiare, di come agire, se debba o no smettere di fumare. Non mi importa neanche di cosa pensano i miei figli di me. Venti milioni di sterline per una reunion degli Oasis? Nessuno me li ha ancora offerti".




Nessun commento:

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails