giovedì 18 ottobre 2012

Robbie Williams e Noel Gallagher confessano le loro simpatie per la Lazio

Robbie Williams e Noel Gallagher, rivali ai tempi dell'esplosione Britpop ma, si scopre ora, legati da una simpatia comune: quella per i colori biancocelesti.

Che l'ex cantante dei Take That avesse una certa predisposizione verso la Lazio era cosa nota, tanto che sui tabloid inglesi uscì una foto della pop-star con la maglia biancoceleste di Paul Gascoigne. Proprio Gazza è stata la scintilla che ha fatto scattare in Robbie la passione per la Lazio: "In Italia mi piace molto la Lazio. Ho un grande ricordo di Paul Gascoigne e non posso non tifare la Lazio", ha dichiarato in un'intervista a Radio Deejay.

Un'altra "vittima" della "Gazza mania" che, a inizio anni '90, spinse molti tifosi inglesi a simpatizzare per la prima squadra di Roma. Non specifica se sia stato Gazza a farlo avvicinare ai colori biancocelesti, ma tant'è. Noel Gallagher, ex compositore e leader degli Oasis insieme al fratello Liam, ha confessato la sua passione per la Lazio in occasione dell'ultimo concerto italiano (tenutosi a Firenze) dei suoi High Flying Birds. Forse non sarà stato Gascoigne, bensì i colori e il simbolo della Lazio, così simili a quelli del Manchester City, squadra da sempre nel cuore dei Gallagher.

(lalaziosiamonoi.com)

5 commenti:

Anonimo ha detto...

la prima squadra di Roma?

Anonimo ha detto...

Certamente. Sia la prima squadra di Roma per anno di nascita che per le vittorie in campo europeo. SS. LAZIO 1900

Anonimo ha detto...

certo, 9 gennaio 1900, ti dice niente sta data?
Te lo dico io è il giornoi della fondazione della S.S. Lazio a piazza della libertà, nel cuore di Roma.

Forza Lazio

Carlo ha detto...

Proprio così: la prima squadra di Roma...

gabriele paris ha detto...

a quel concerto Noel non espresse nessuna simpatia per la lazio, ne tanto meno l'ha fatto in qualche intervista.
Disse in maniera anche stizzita (gira un video che lo dimostra, sempre se i laziali capiscano l'inglese) che Balotelli non giocava nella ladzio, visto che erano almeno dieci minuti che una decina di persone intonavano cori per la lazio e il giocatore allora al Man City.
In una recente intervista a Sky ha espresso la sua simpatia verso la Juve, se tale si può definire.
I Gallagher sono tifosissimi del Man City e non gli serve di certo simpatizzare per chissà quale squadra sparsa per il mondo.

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails