domenica 14 ottobre 2012

Noel Gallagher pizzica Liam: "Non devo più sopportare quell'idiota. E sui Beady Eye ha detto le solite scemenze del tipo 'la band migliore al mondo' ..."

Il 9 ottobre Noel Gallagher e i suoi High Flying Birds si sono esibiti al Bikini di Lilla, tornando nella città francese dopo tre anni e mezzo (era il 16 febbraio 2009 quando si esibì con gli Oasis allo Zénith).
Il tour francese ha toccato anche Lione, l'11 ottobre, e Tolosa, il 12.

Il musicista ha rilasciato un'intervista al sito ladepeche.fr. 



Perché non chiamarsi semplicemente Noel Gallagher? Era un nome troppo corto?

Ho trovato questo nome, Noel Gallagher's High Flying Birds, molto figo, come Neil Young and the Crazy Horse. Anche se ho scritto tutto io, non è solo la mia voce e la mia chitarra. Non sono bravo tanto quanto Bob Dylan.

La fine degli Oasis era artisticamente inevitabile?

Sì. Se dopo la divisione degli Oasis avessi continuato a scrivere cose come Rock'n'Roll Star o Supersonic sarei stato un idiota come Billy Idol.

Una volta Neil Young ha dichiarato che conta anche se si comincia a fare musica a 20 anni con una band o a 30 anni.

Assolutamente sì! In ogni caso tutto ciò che dice Neil Young per me è perfetto.

Questo album più pacato e malinconico lo presenti in sale di medie dimensioni. Hai dovuto cambiare ...

È chiaro: gli Oasis erano passati direttamente da sale minuscole a sale gigantesche. Gli Oasis erano una cosa folle. Erano come guidare l'automobile più veloce del mondo a tutto gas sulle montaghe russe! Oggi guido una Bentley molto confortevole. Va ugualmente bene ... sono in grado di controllare tutto, faccio solo ciò che ho voglia di fare. E, contrariamente al periodo con gli Oasis, non devo più sopportare quell'idiota di cantante ... Quanto al tratto malinconico di questo album, suppongo che, come me, anche le mie canzoni maturino. Sono perfettamente felice, ho tre figli magnifici, una moglie super, un gatto ... ma quando scrivo lascio parlare le mie emozioni.

C'erano due star negli Oasis: tuo fratello Liam e tu. Ora devi fare tutto tu ...

Non la vedo in questo modo. Liam aveva un taglio di capelli eccentrico, vestiti fighi, era una rock star. A me non fotte un cazzo, e non voglio "cambiare abito" perché ora sono al centro della scena. Le persone che vengono ai miei concerti lo fanno per le mie canzoni, non per vedere Mick Jagger ... o Liam Gallagher. Ogni sera, giovani che cantano con me Don't Look Back in Anger, gente che non era neanche nata quando l'ho scritta ...

Questo non ti fa venire voglia di riprendere e continuare l'avventura con gli Oasis?

Per far che? Vendere più album? Suonare in stadi ancora più grandi? Guadagnare più soldi? Francamente non avremmo potuto fare di più. E riformare un gruppo ha senso solo se si possono fare cose che non hai potuto fare la prima volta, se restano cose da portare a termine.

Per far riconciliare due fratelli, allora ... Davvero non vi parlate più?

Mi sono imbattuto in lui l'altro giorno e mi ha insultato. Se questo si può definire "parlare" allora sì, parliamo ...

Hai sentito il suo album?

Non è male ... ma dovrà darsi una mossa, perché dopo aver detto le solite sciocchezze - "saremo la più grande band del mondo", bla bla bla - si è reso conto che dietro di sé non aveva più suo fratello che gli scriveva le canzoni ...

oasisnotizie - Intervista di Yves Gabay

Nessun commento:

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails