mercoledì 18 luglio 2012

Settantesimo post del diario di Noel: "Benicassim, il mio 100esimo concerto solista, il più bello"

OK, compagni. Non ho molto tempo. È passato tanto tempo? Sembra proprio che non riesca a stare al passo durante la stagione dei festival. Succedono troppe cose. Ecco come vanno le cose comunque . . .

Allora, torniamo a quello che sembrava una vita fa, nel sud della Francia. Non ricordo la città/il paese in cui ero, ma era bellissima. Sole ardente. Potrei essermi anche scottato un po'!! Sempre un bel look eh?

Dunque, il concerto stava andando proprio bene, stava venendo su proprio bene, al punto da essere uno dei migliori alla fine della quarta canzone . . . DREAM ON credo . . . e BANG, la luce si è staccata!! Il palco nel buio totale . . . silenzio totale!! Ci sono voluti 20 minuti per sistemare le cose e a quel punto il momento era passato, per così dire. Peccato, sarebbe stato davvero uno bello. Però dopo c'erano i potenti Franz Ferdinand (sì, stronzi sfacciati, loro SONO ANCORA in attività!). Per cui sono sicuro che abbiano condotto il prosieguo del concerto ad una chiusura adeguata.

Poi sono stato a Berna, in Svizzera. Città veramente strabiliante. Non vi prendo in giro, ha un fiume che le scorre dentro e l'acqua è BLU...DAVVERO FOTTUTO BLU!!!!!!!!?????? Incredibile. Ho pure comprato un paio di scarpe adorabili. Il festival è bello. L'ho fatto molte volte. Sulla cima di una montagna. Ero in scaletta per primo però . . . PER PRIMO!!!! Proprio la prima persona sul palco sono stato io!!! L'ultima volta che suonai lì ERO HEADLINER!! La fama è una signora crudele, compagni. È stato come suonare a colazione. Bizzarro. Abbiamo fatto le cose molto bene, però. Ce la siamo goduta.

Allora, dopo penso che siamo tornati in auto in Francia, a Lione per l'esattezza. Ricordo che in viaggio, in auto, abbiamo visto quel film PULP FICTION. L'altro mio chitarrista - il cui nome ora mi sfugge - non l'aveva mai visto . . . MAI VISTO PULP FICTION??????? Tipo..cazzo!!! Incredibile.

A Lione è stato fantastico. Pioveva a dirotto nel momento in cui siamo arrivati lì. Era pioggia calda però. Il vento si è messo a soffiare in un modo tale che quando siamo andati sul palco pioveva sul palco . . . pioveva sul palco? Un altra esibizione da primi in scaletta. Il concerto è stato una figata però. Proprio bello, davvero.

Dunque . . . allora . . . poi Benicassim. Se non siete mai stati a Beni' allora dovreste davvero provare ad andarci. Non fosse altro che per il tempo. Bellissimo. Era il mio 100esimo concerto come artista solista e devo dire che è stato sicuramente il miglior concerto del tour, senza discussioni, ma vi dico questo: potrebbe essere stato benissimo uno dei migliori concerti che abbia mai fatto, MAI. È stato proprio bello. Se state leggendo questo e vi è capitato di trovarvi in quella folla, vi ringrazio. Siete stati immensi. Veramente speciali. L'avete resa una notte grandiosa, grandiosa. È PROPRIO COSI' CAZZO!!!

Ancora una volta ero in scaletta prima degli Stone Roses. Anche loro hanno smaccato. Hanno proprio sfondato. Abbiamo fatto un gran bel party. Abbiamo visto sorgere il sole. Una notte magica, magica.

Al momento mi trovo ad Edimburgo. Suonerò al castello stasera. Poi 8 giorni liberi.

Non vedo l'ora di prendermene alcuni.

A SEGUIRE.

GD

17 luglio 2012

oasisnotizie

Altri post dal diario di Noel

Nessun commento:

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails