venerdì 26 maggio 2017

Liam Gallagher: "Ecco i brani degli Oasis che porterò in tour"

Ecco le canzoni degli Oasis che Liam Gallagher porterà sul palco prossimamente.

"Ogni canzone che sto facendo la faccio perché mi piace cantarla", premette. L'ex Oasis, che il 2 giugno inizia il tour europeo esibendosi in Germania e il 1° settembre sarà in Italia all'Home Festival di Treviso, ha annunciato anche una serie di date in UK e Irlanda:

30 maggio – Manchester, O2 Ritz
1° giugno – Londra, Electric Brixton
10 giugno – Dublino, Olympia Theatre
11 giugno – Glasgow, Barrowlands

CERTAMENTE SI'


Rock ’N’ Roll Star

“Standard.”

D’You Know What I Mean?

“Tutti e sette i minuti del brano. Non lo faccio per l'anniversario (ventennale, ndr) di Be Here Now. Non me ne fotte un cazzo"

Slide Away

"Suona bene".

Be Here Now

"Suona come gli Stones. Ci metto dentro molti fiati, così suona bello sporco, cazzo. Il verso che fa 'Mi scateno come una tempesta dal giorno in cui sono nato, 'Kicking up a storm from the day I was born' è perfetto. C'è scritto proprio il mio nome in questo verso".

Rockin’ Chair

"Sì. La faccio alla grande".

Morning Glory

"Suona proprio precisa".

CERTAMENTE NO


Don’t Look Back In Anger

"no, anche se la farei alla grande, cazzo. La canto ogni giorno sotto la doccia. È incredibile"

Don’t Go Away

"Se volessi farla la farei molto facilmente, ma stavolta non la faccio"

I Hope, I Think, I Know

"Troppo difficile da cantare".

FORSE


Round Are Way

“Non ne sono sicuro. Alcuni brani sono difficili da cantare oggigiorno e rifiuto di abbassarli di una tonalità perché finiscono con l'essere fottutamente grungy".
Source: NME

Nessun commento:

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails