mercoledì 31 maggio 2017

Il ritorno dal vivo di Liam Gallagher. Emozione nel ricordo delle vittime di Manchester

Ritorno in grande stile per Liam Gallagher. Il cantante, che questa sera si è esibito al Ritz di Manchester inaugurando la sua carriera come solista, ha voluto rendere omaggio alle 22 vittime dell'attentato di Manchester del 22 maggio scorso disponendo 22 candele sotto la batteria della sua band. 

L'ex Oasis, tornato a calcare i palchi dopo due anni (l'ultima esibizione risaliva al giugno 2015 per la trasmissione televisiva TFI Friday), diffonderà il 31 maggio su Radio X la canzone Wall of Glass, il suo primo brano come solista, che sarà pubblicato come singolo il 2 giugno. Il singolo anticipa l'uscita dell'album As You Were, che arriverà nei negozi ad ottobre.

"Stand up for the 22", "in piedi per i 22", cantava la folla per onorare i ventidue (la maggior parte dei quali bambini) periti nella strage della M.E.N. Arena, che si trova a meno di un chilometro dal Ritz, dove stasera andava in scena il ritorno del cantante. 

"Siamo tornati alle faccende usuali", ha detto Liam per annunciare il suo ritorno. L'artista ha richiamato tutti all'unità nel ricordo delle vittime del terrorismo: "Ce la stiamo facendo tutti insieme". 

Liam, salito sul palco sulle note di Fuckin' in the Bushes e accompagnato sul palco anche da Bonehead per Be Here Now, ha saputo emozionare fino alla fine, con una versione "a cappella" di Live Forever.  


Questa la scaletta (con l'asterisco i pezzi nuovi):

1 Rock 'n' Roll Star
2 Morning Glory
3 *Greedy Soul
4 *Wall of Glass
5 *Bold
6 *Paper Crown
7 D'You Know What I Mean?
8 Slide Away
9 *It Doesn't Have to Be What Way
10 *You'd Better Run, You'd Better Hide
11 *Universal Gleam
12 Be Here Now
13 Live Forever (a cappella)

Attendiamo di vedere qualche video professionale, che probabilmente troveremo online a breve. Nel frattempo potete vedere qui una diretta Periscope fatta da un fan.

PHOTOGALLERY HERE

Source: The Sun


Nessun commento:

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails