venerdì 26 maggio 2017

Liam Gallagher annuncia un concerto per le vittime di Manchester

L'ex frontman degli Oasis Liam Gallagher si esibirà per la prima volta come cantante solista per raccogliere fondi da devolvere alle famiglie colpite dall'attentato di Manchester del 22 maggio. 

Il cantante ha detto al Manchester Evening News che è suo "dovere" esibirsi e donare i profitti del suo concerto al fondo lanciato dallo stesso giornale. I biglietti per lo show previsto martedì prossimo all'O2 Ritz di Manchester sono già in vendita. 

"È atroce. È proprio triste", ha detto Liam al giornale. "Cosa si può fare? È una cosa proprio fuori di testa. Ci sono bambini e persone che muoiono in tutto il mondo. E per cosa? Ero andato a letto presto, alle 10 circa. Poi mi sveglio al mattino con un messaggio dell'altro mio fratello che mi diceva che cosa era successo e ho acceso la TV. È semplicemente incredibile".

Gallagher, che dopo la separazione dagli Oasis nel 2009 ha proseguito la carriera di cantante con la band Beady Eye, tra il 2009 e il 2014, è rimasto lontano dai riflettori in questi ultimi anni. A fine 2016 l'artista, originario di Manchester, annunciò che avrebbe iniziato a breve la sua carriera da solista, che partirà ufficialmente il 2 giugno con la pubblicazione del singolo Wall of Glass, tratto dal nuovo album As You Were, in uscita ad ottobre. La nuova canzone sarà diffusa il 31 maggio da Radio X.

Ieri, durante la commemorazione delle vittime, la folla ha intonato Don't Look Back in Anger, hit degli Oasis.

Source: Manchester Evening News

Nessun commento:

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails