domenica 11 dicembre 2016

Noel Gallagher: "Emeli Sandé premiata? Uno shock. Ha sette persone che le scrivono una canzone"

Nella abituale chiacchierata pre-natalizia con Steve Lamacq di BBC Radio 6 Music (audio alla fine del post), Noel Gallagher ha toccato vari argomenti, tra cui gli Ivor Novello Awards.

Noel ha ricordato il senso di shock che ha avvertito quando, tre anni fa, ha visto assegnare un premio alla composizione musicale a Emeli Sandé, la cui hit Next To Me è stata nominata "migliore canzone come musica e come testo" agli Ivor Novello Awards 2013.

"Per quella canzone hanno dato il premio a otto persone. Otto persone? Ero lì seduto accanto a Ray Davies e facevo: 'Come fanno otto persone a scrivere una canzone? Se io provo a scrivere una canzone con qualcun altro la cosa mi fa paura".

"Sono stato costretto ad andare al loro tavolo e fare: 'Come avete fatto a scrivere una canzone in otto?'. E mi fanno: 'Be', due di noi compongono i beat, due gli accordi, due fanno il testo e poi c'è una cosa chiamata topliner. Sai cos'è un topliner? È il tizio che, una volta che noi abbiamo fatto tutto, si siede lì ... canticchia la melodia. E poi qualcuno ci mette le parole".

"E io ho detto: 'Vi faccio una domanda. Cosa fa Emeli Sandé mentre succede tutto questo?'. 'Oh, lei è alla Casa Bianca'. Mi manda fuori di testa".

Stando a quanto riporta il sito degli Ivor Novello Awards, per Next To Me sono stati quattro i premiati: Hugo Chegwin, Harry Craze, Anup Paul e, appunto, Emeli Sandé.

Nel 2013 Noel aveva detto che Emeli Sandé fa "musica per nonnette".

Fine parte 2 - (continua, stay tuned)



Nessun commento:

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails