lunedì 6 aprile 2015

Diario di Noel Gallagher Vol. 3 post 8: "Corea del Sud, ti amo. Ogni giorno qui è il mio compleanno"


Tales From The Middle Of Nowhere Vol 3: The Good, The Bad And The Bubbly
Racconti dal Bel Mezzo del Nulla Vol. 3: Il Buono, Il Brutto e Il Frizzante


VIDEO: NOEL GALLAGHER INCAZZATO IN COREA DEL SUD, 2012 (sottotitoli ITA)



Allora ... Cosa sta succedendo? Niente di niente? Forse un bel niente, eh? Dunque, giungo in Corea ... Corea del Sud per essere precisi ... in realtà Seul per l'esattezza. AMO fottutamente quel posto e ci sono un po' di ragioni.

All'aeroporto, dopo un viaggio assolutamente non distensivo, mi ricevono un po' di fan ... a proposito, qualcuno ha visto il film BIRDMAN? Se no allora non ... non vi perdete molto.
Mi danno un regalo in una grande busta su cui c'era scritto: FUCKing AMAZing PRESent ... era un dipinto del nostro Liam ... proprio AMAZing!! 

Sono riuscito ad arrivare all'hotel appena prima di una tempesta elettrica di tuoni piuttosto spettacolare. C'era una vista eccezionale dal 32esimo piano ... bella roba!

L'ultima volta che ero stato quaggiù era il mio compleanno e i ragazzi spinsero davvero al massimo. Stavolta si sono superati ... Sembra che ogni giorno sia il mio compleanno a Seul!!

I concerti sono stati incredibili, non per qualcosa che abbia fatto io, potrei aggiungere, ma semplicemente perché quei fan sono veramente straordinari ... molto speciali ... apparentemente per lo più ragazze adolescenti (il che è bello). Non ho ben capito cosa abbia fatto per meritarlo ad un punto così avanzato della carriera, ma ... bella!

Le urla facevano un gran fottuto rumore. Avreste dovuto sentirle per crederci. Il moto sincronizzato delle mani che ondeggiano è psichedelico, il canto di accompagnamento mozza il fiato e, ciliegina sulla torta, accompagnavano con "la la la" tutti gli assoli di chitarra e le parti di ottoni. Per non parlare dell'intera folla che cantava Live Forever parola per parola, con intonazione perfetta, nel vuoto prima dell'encore!!!!! Avrei voluto che lo provaste voi, è veramente qualcosa di diverso. 

Allora, purtroppo partiamo la domenica di Pasqua. Ci dirigiamo verso il Giappone. Il volo della Korean Airlines impiega circa un'ora e mezza. In volo non è successo niente di niente. Il volo perfetto.

Arriviamo all'ufficio immigrazione e veniamo salutati da enormi cartelli che dicono: ISPEZIONI SPECIALI PER CONTRASTARE IL TERRORISMO ... Siamo lì in piedi per due ore nella stessa coda avanzando lentamente verso uno sportello che si trova letteralmente a 6 metri di distanza ... Il volo è durato un'ora e mezza! È stato violento. C'era una vecchia donna dall'aspetto hitleriano che gridava a caso: "Signore lei no saltare la coda!!!". Rivolta a nessuno in particolare, aggiungerei ... Mentre mi avvicino ad una persona che stava effettivamente raggiungendo l'altro lato, una hostess della Korean Air spunta fuori dal nulla con in mano qualcosa che ha l'aspetto di una tavoletta nera, cammina verso di me e me la mostra senza dire una parola. Non capisco bene cosa cazzo stia succedendo a questo punto. Sulla 'tavoletta' c'è un post it con su scritti alcuni numeri a caso ... K175-2c??? Mi guarda ... io la guardo ... C'è un lungo silenzio........??..........??...........??..........??
"Signore, è questo il numero del suo volo e il numero del suo posto a sedere?"
"Ehm..non lo so...KEV!!!???"(Kev è la mia guardia del corpo e sì, era il numero del mio volo e il numero del mio posto a sedere).
"L'ha lasciato sul sedile accanto al suo".
Era il mio cazzo di iPad che non mi ero neanche reso conto di aver perso e questa signora si era data la pena di riuscire, in qualche modo, dopo 2 ore aggiungerei, a trovarmi in mezzo ad una folla di turisti arrabbiati. Pensiamo che sarebbe andata così a Heathrow o in qualunque altro luogo del mondo occidentale? Oh, io penso di no, cazzo!!

Sudcoreani.
Siete incredibili.
I vostri regali sono fottutamente incredibili, sebbene un po' strani.
Il vostro entusiasmo per una canzone è straordinario. 
Il vostro moto sincronizzato delle mani che ondeggiano dovrebbe essere reso sport olimpico.
Le vostre hostess di volo sono angeliche fino all'estremo e la cura che ci mettete per la carne alla griglia è eccezionale ... (NON ditelo a Morrissey, io ve l'ho detto!).
Vi amo molto.

Al momento mi trovo nella grande città di Osaka ... piove a dirotto.

Tenete alto l'entusiasmo, eh?

A DOPO.

GD.

PS: oggi ascolterò per lo più OUTCAST degli ANIMALS ... andate a cercarla

TUTTI I POST DEL DIARIO DI NOEL GALLAGHER - LEGGI QUI

TUTTE LE DATE DEL TOUR DI NOEL GALLAGHER CON LE PHOTOGALLERY - CLICCA QUI 

Nessun commento:

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails