martedì 20 marzo 2012

Noel Gallagher criticato dagli animalisti perché "tirava roba alle mucche"

Una battuta è costata a Noel Gallagher una reprimenda da parte della PETA, associazione animalista, che ha criticato il musicista per aver ammesso di aver maltrattato le mucche.

"Da ragazzo quando ero in vacanza a casa di mia nonna in Irlanda, nella Contea di Mayo, tiravamo robe alle mucche. Vedi, a Manchester non vedevamo mucche, per cui appena ne vedevi una le lanciavi addosso delle cose". Noel aveva fatto queste dichiarazioni nel corso di un'intervista rilasciata al salotto televisivo irlandese Late Late Show (qui sotto il video sottotitolato) e pochi giorni fa era stato il Sun a riprenderle, dando risalto a quelle parole. Noel aveva poi aggiunto: "Non vedo l'ora di portare i miei figli Sonny e Donovan in Irlanda. Come mai? Così potrò tirare di nuovo roba alle mucche".

Un portavoce della PETA ha affermato: "Un padre la cui idea di vacanza familiare comprende il traumatizzare gli animali che se ne stanno per gli affari propri avrebbe bisogno di empathy counselling (assistenza psicologica per sviluppare la sua empatia con gli animali)".

Poi un riferimento al premio Godlike Genius, che Noel ha ricevuto qualche settimana fa dalla rivista NME. "Non ci vuole un 'genio divino' per rendersi conto che i genitori hanno l'obbligo di insegnare ai loro figli il rispetto per tutti gli esseri viventi e che creano dei mostri se non insegnano loro a capirlo. Se Noel Gallagher vuole che i suoi figli diventino degli adulti rispettabili, farebbe bene a ricordarselo", conclude la nota.

oasisnotizie - via NME

Nessun commento:

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails