lunedì 18 febbraio 2013

Johnny Marr: "Fui vicino ad entrare negli Oasis". Noel: "Suonammo insieme la mia canzone più merdosa"

Johnny Marr degli Smiths è stato uno dei punti di riferimento musicali di Noel Gallagher. L'ex Oasis, che ha rotto il sodalizio con il fratello Liam nel 2009 e ha pubblicato nel 2011 il primo disco solista con il progetto High Flying Birds, ha raccontato che, pur essendo amico di vecchia data di Marr ed essendosi esibito con lui dal vivo varie volte nei primi anni Duemila, riuscì a convincerlo a suonare con gli Oasis solo nel 2001, in vista del quinto album degli Oasis, Heathen Chemistry.

"Ha suonato solo una canzone degli Oasis con me", ha rivelato Noel. "Si tratta di (Probably) All in the Mind e, ironia della sorte, era probabilmente la canzone più merdosa che io abbia mai scritto".

Noel ha poi ricordato l'umiltà di Marr, non avvezzo all'autocelebrazione. "Era concentrato solo sulla musica. Uscivo con lui ancor prima che gli Oasis decollassero e non penso di aver mai parlato con lui di qualche cosa che lui abbia fatto. Voleva parlare soltanto di Oasis e di cosa ci sarebbe successo. Non ho mai incontrato un uomo umile quanto lui".

Lo stesso Marr ha raccontato che nel 1999, quando gli Oasis erano in crisi dopo che due membri fondatori, Paul "Bonehead" Arthurs e Paul "Guigsy" McGuigan, avevano lasciato la band, fu molto vicino ad entrare a far parte della band dei fratelli Gallagher. Alla rivista NME ha detto: "È stata solo una possibilità. Quando Bonehead e Guigsy lasciarono la band ci furono un po' di telefonate tra i nostri uffici, ma non potei farlo. E loro sapevano che non era una buona idea".

Nel 2001 Marr raggiunse gli Oasis in studio e registrò parti di chitarra per (Probably) All In The Mind e Born On A Different Cloud e parti di chitarra e parti vocali per Better Man, pezzi di Heathen Chemistry

La prima delle foto qui a lato risale al febbraio dello scorso anno, quando Johnny premiò Noel agli NME Awards con il Godlike Genius Award. La terza al dicembre 2001, mentre è intento con Liam ad ascoltare All Things Must Pass di George Harrison, scomparso qualche settimana prima. 

oasisnotizie 

Nessun commento:

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails