mercoledì 4 maggio 2016

Noel Gallagher sul Man City: "Possiamo andare in finale. Tra Real, Atlético e Bayern avrei preferito proprio il Real Madrid"

Il 25 aprile Noel Gallagher ha parlato a Talksport alla vigilia della semifinale di andata  di Champions League Manchester City-Real Madrid, poi terminata a reti bianche. AUDIO DELL'INTERVISTA ALLA FINE DEL POST

"Non abbiamo molta storia nella competizione e non penso che molti tifosi del City pensassero che fossimo capaci di vincere la Champions League, così è sembrata un po' una distrazione dal campionato", ha detto l'ex Oasis. "Ora, però, la cosa inizia a diventare interessante".

"Tendiamo a giocare sempre con la stessa formazione e la cosa inizia a diventare un po' tediosa. Ecco perché penso che la UEFA debba provare a cambiare il format della competizione negli anni seguenti, altrimenti è troppo tedioso avere sempre le stesse squadre che giocano con la stessa formazione". 

"Prima che capitassimo contro il Real Madrid nel sorteggio ho pensato che nell'arco delle due partite, andata e ritorno, non hai chance con il Bayern Monaco né con l'Atlético, che un sistema per batterti nelle due partite lo trova. Invece il Real Madrid ti concede delle opportunità nell'arco delle due partite. Domani siamo sfavoriti, ma delle tre squadre con cui potevamo capitare penso che questa sia la migliore che potessimo sperare di pescare nel sorteggio. Se approfittiamo delle chance che ci concedono, per come stanno giocando ora De Bruyne e Sergio Aguero, d'ora in poi può succedere di tutto". 

Rispondendo ad una domanda sul nigeriano Kalechi Ihenacho, Noel ha detto: "Ihenacho è incredibile. Non capisco perché nel periodo in cui Aguero era fuori per infortunio Pellegrini abbia insistito così tanto con Bony in attacco, dato che non è all'altezza. E questo ragazzo sedeva in panchina. Ihenacho ha un grande fiuto del gol. Quando entra in campo Bony c'è un sospiro e si fa: 'Oddio!' ... ma Ihenacho ha un grandissimo futuro e mi piace, è fantastico". 

Il Manchester City stasera affronterà al Santiago Bernabeu di Madrid il Real di Zidane e proverà a qualificarsi per la finale di Champions League. Noel sarà sugli spalti a sostenere la sua squadra, come all'andata.


Nessun commento:

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails