domenica 21 febbraio 2016

Noel Gallagher: "Russell Brand ha tendenze da serial killer. Vi racconto l'avventura in auto con lui alla guida"

Seconda parte della sintesi della chiacchierata che l'11 febbraio Noel Gallagher ha fatto con l'amico Matt Morgan per Absolute Radio. Lo show è stato trasmesso nella serata del 15 febbraio (AUDIO completo qui sotto, alla fine del post). Stay tuned per le altre parti della sintesi, che pubblicheremo a breve.

Sulle tendenze da serial killer di Russel Brand

Noel con Slaven Bilic e Russell Brand a Boleyn Ground
Noel: "Il 23 gennaio ho trascorso la giornata con Russell Brand. Mi ha portato a vedere una West Ham-Manchester City a Boleyn Ground. Ci ha portato in auto dalla mia casa a Maida Vale a West Ham, che si trova dall'altro lato del fiume. È stato eccezionale". 

"Non mi ero mai trovato con lui in auto per più di cinque minuti. Ero con lui in una Range Rover ... trovo sempre strano che sotto le alette parasole lui abbia le salviette umide. Questa è roba da serial killer, no? Le salviette umide. Se hai visto Making a Murderer (Fabbricare un assassino), capirai cosa sono le salviette umide. Chi ha le salviette umide in macchina? Che cosa ci fanno lì?".

"Quando eravamo nella Range Rover c'era una grande luce lampeggiante dietro di noi. Era la sirena di un camion dei vigili del fuoco, ovviamente diretto verso il luogo di un incendio, e provava a sorpassarci. E lui non lasciava che questa cosa lo sorpassasse. E quando suonavano il clacson lui continuava a guardare nello specchietto retrovisore e fare: 'Chi è? Chi è?'. E io: 'È un enorme camion dei pompieri, non lo vedi?' ...".

Su Mr. Blobby

Noel con l'amico Brand a Boleyn Ground il 23 gennaio
Noel: "Quando negli anni Novanta - erano gli anni Ottanta o i Novanta? I Novanta, OK - Quando impazzava Mr. Blobby (personaggio televisivo per bambini, aveva la forma di un palloncino, ndr) io ne ero ossessionato, perché si presentava e faceva a pezzi tutto come un marshmallow rosa ubriaco. Pensavo fosse anarchia, pensavo fosse il futuro. Tu cosa ne pensavi di lui? A me piaceva".

Morgan: "Pensavo che lui facesse schifo ... pensavo fosse tono scherzoso che volesse fare schifo, o no? Non voleva significare: questo è il futuro".

Noel: "Distruggeva tutto e basta. Mi procurerò un sacco di DVD suoi e li farò vedere ai miei bambini. Penso che a loro piacerebbe molto".


Morgan: "Sì, ma cosa gli è successo? È come se fosse caduto in disgrazia o cos'altro. È scomparso". 

Noel: "Non lo so".

FINE PARTE 2 - LEGGI QUI LA PARTE 1 




Nessun commento:

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails