venerdì 26 febbraio 2016

Liam Gallagher, attacco ai Brit Awards: "Grandissimi stronzi, hanno rapito la musica. Lieto di starne fuori"

Liam a Parigi per il concerto
dei The View il 20 febbraio scorso
Justin Bieber, una rivitalizzata Rihanna e il ritorno sul palco di Adele. Questi tre momenti della cerimonia di consegna dei Brit Awards, gli annuali premi musicali britannici, svoltasi mercoledì 24 febbraio alla O2 Arena di Londra. 

Sarà perché mancava quell'elemento di imprevedibilità che solo i suoi Oasis sapevano assicurare all'evento, sarà per altre ragioni. Sta di fatto che a Liam Gallagher lo show non è piaciuto per niente. "Da dove cazzo comincio?", ha scritto un irato Ourkid su Twitter, che è divenuta da mesi la sua piattaforma sociale preferita. 

L'ex frontman di Oasis e Beady Eye ha paragonato Jack Garratt, vincitore del premio della critica, a Enrico VIII. "Enrico VIII, prendi e porta a casa Ha ha", ha scritto. 

Poi si è lanciato in un attacco diretto all'attuale scena musicale. "La musica nel Regno Unito è stata rapita da grandissimi stronzi. FINE", ha twittato. E ai fan che rispondevano al suo tweet Liam si è detto contento di non fare più parte del music business: "Grazie a Dio me ne sono uscito quando sono uscito, cazzo".

I Brit Awards sono stati mandati in onda in Italia da Rai4 il 25 febbraio e saranno visibili nuovamente in replica sabato 27 febbraio dalle ore 15.09.

Follow Beady Eye Italia on Facebook

LEGGI:  Liam e Noel Gallagher e le citazioni più belle dei Brit Awards

1 commento:

Glowing Red Brain ha detto...

A qualcuno davvero ancora interessano le sparate rancorose di questa ex-rockstar fallita? Siamo nel 2016, Cristo...non nel 1995. Ps. Amavo molto gli Oasis a tempo dovuto, ed ogni tanto rimetto su sempre con molto piacere i primi due album, sempre meravigliosi ma basta. Si sa da sempre chi fosse il vero talento li. Non di certo costui...Provasse a fare un disco decente invece di sbraitare in continuazione contro tutto e tutti.

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails