giovedì 29 ottobre 2015

Noel Gallagher e figlia, siparietto sul red carpet di Londra: "Tutti aspettano il mio debutto al cinema. Vorrei fare l'aiutante di James Bond"

Serata di gala ieri per Noel Gallagher, che a Londra ha presenziato alla "prima" del film Burnt.

La pellicola, che ha come protagonisti Bradley Cooper, Sienna Miller, Uma Thurman e Riccardo Scamarcio, arriverà nelle sale cinematografiche italiane il 26 novembre con il titolo Il sapore del successo. Diretta da John Wells e scritta da Steven Knight (autore e regista di Locke), racconta la vicenda di Adam Jones, un ex enfant prodige della cucina in cerca di riscatto a Londra, dove riunirà una brigata di cuochi per ottenere la desiderata terza stella michelin. 

Sul red carpet Noel ha abbracciato la figlia 15enne Anais, avuta dalla relazione con Meg Matthews, e ha salutato affettuosamente l'amico Bradley, concedendosi ai flash dei paparazzi.

Per la photogallery completa clicca qui

Noel, reduce dal duetto con gli U2 sul palco della O2 Arena di Londra, ha dichiarato ai giornalisti (video qui sotto): "Bradley è fantastico, lo conosco da alcuni anni ed è un gran tipo, fa ridere e ama andare a ballare. Siamo stati insieme a New York e abbiamo trascorso delle serate davvero grandiose. Se la serata con lui è stata come quella con gli U2? No, lui non beve, se no dopo gli vengono i capelli rossi".

Interrogato scherzosamente sul suo futuro da attore, Noel ha regalato un siparietto con la figlia. Noel: "È ciò che il mondo sta aspettando: il mio debutto sul grande schermo". "Dovresti fare il tizio cattivo", ha detto Anais.  "Intendi James Bond? Non potrei fare l'aiutante eroico di James Bond?". "Non sarebbe un aiutante, sai. Perché non sei un aiutante".  "Be' allora potrei, anzi dovrò fare James Bond allora. Dovrei andare in palestra, potrei farlo ... Anzi potrei fare Dave, Dave Bond".




Nessun commento:

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails