venerdì 31 gennaio 2014

Gem Archer e Andy Bell: "Terzo album dei Beady Eye? Prima dobbiamo fare un tour come si deve, abbiamo appena iniziato"

Andy Bell, Gem Archer e Chris Sharrock dei Beady Eye sono stati intervistati dalla radio australiana Triple M a Melbourne. AUDIO alla fine del post.

Andy ha raccontato un aneddoto: "Eravamo in un ristorante cinese in Germania e sul menu ho letto knoblouch. Sembra un insulto, ma in realtà significa aglio. Se lo pronunci bene però sembra un insulto e io e Gem abbiamo deciso di usarlo come insulto (ricorda knobhead, ndr)".

Gem ha parlato poi di Iz Rite, il singolo più recente della band, rispondendo ad una domanda su cosa l'ha ispirata. "Come l'ho scritta questa canzone? Le migliori sono quelle che non sai da dove vengono. A volte ti siedi con una chitarra acustica e questa con la chitarra acustica spiccava". Andy: "Penso che in molte delle canzoni che scriviamo proviamo ad incapsulare un umore positivo. Per me Iz Rite è una di quelle canzoni che danno vibrazione positiva. Fa: 'Dai!' ... ". Gem: "Sì, è così. Già dal primo verso: 'Come on, iz rite'. Il titolo doveva essere Iz Rite. Anche se in Europa durante alcune interviste (leggendo male, ndr) ci hanno detto: 'Allora, la canzone si chiama 12 Rite' ...". Andy: "Questi knoblauch!".

Andy: "Nuovo album a breve? Sentiamo di non aver ancora fatto un tour come si deve. L'album è uscito a giugno, ma il tour a pieno regime lo abbiamo iniziato solo ora (a causa degli infortuni di Gem, ndr). Siamo concentrati sul fatto che le canzoni devono ancora essere suonate come si deve. Il nostro terzo album se verrà verrà di qui a molto tempo ...". Gem: "E ancora la cosa ci risulta nuova". Chris ha scherzato così: "Sì, sto ancora imparando a suonarle queste canzoni!".



Nessun commento:

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails