giovedì 6 dicembre 2012

Noel Gallagher: "Vorrei suonare Tender con i Blur". Lo farà il 23 marzo a Londra?

Come vi abbiamo riferito ieri, Noel Gallagher, che quest'anno cura il Teenage Cancer Trust 2013, si esibirà il 23 marzo alla Royal Albert Hall di Londra, nella stessa giornata in cui sul palco ci saranno Damon Albarn e Graham Coxon.

È la prima volta che il curatore storico dell'evento, Roger Daltrey degli Who, lascia che sia un altro artista a occuparsi della scelta degli artisti che animeranno l'evento benefico, che si svolge ogni anno dal 2000.

Parlando con la radio Xfm Noel ha detto che gli piacerebbe suonare Tender, pezzo dei Blur. "Damon e Graham sono state le prime due persone cui ho chiesto di partecipare, perché Damon aveva sempre detto che gli sarebbe piaciuto farlo. In passato hanno provato una o due volte a far suonare i Gorillaz, ma non sono mai riusciti a concretizzare. È un peccato che i Blur non abbiano mai suonato al Teenage Cancer Trust".

"Non so come lo faranno ... penso che Damon suonerà il piano e Graham la chitarra e faranno un sacco di canzoni dei Blur e che tutti vivranno una fantastica serata. Non sarei contrario a salire sul palco con loro e suonare Tender, però. È una delle mie canzoni preferite dei Blur".

"Cos'avrei detto nel '97? Sarebbero state coinvolte parolacce. Di sicuro. Ora siamo tutti più vecchi. Di recente sono stato in tour con Graham e ho incontrato Damon ... siamo tutti vecchi amici di lunga data".

In conferenza stampa Noel ha aggiunto: "Non sento di avere un obbligo morale di fare alcunché. Lo faccio perché sembra giusto a me, non perché sia moralmente obbligato a farlo", dice Noel riguardo al Teenage Cancer Trust, un evento cui ha già partecipato più volte in passato, ma non nelle vesti di curatore, come fa quest'anno. Il fine è benefico: raccogliere fondi per la lotta contro il cancro adolescenziale.

"Quando incontri questi ragazzi ti ricordi che anche tu un tempo eri adolescente, anche se molto tempo fa. Parlando personalmente, però, lo faccio perché voglio farlo non perché dovrei farlo".

Aperta dalla regina Vittoria nel 1871, la Royal Albert Hall è una straordinaria sala per concerti. "Amo suonare qui", dice Noel. "Non sono mai riuscito a suonare qui abbastanza volte e amo venire a vedere le band che suonano qui. È un posto storico magnifico e quando ho chiesto alle band di suonare qui ho fatto loro un favore, perché non si tratta del solito posto che si trova nel circuito dei concerti".

oasisnotizie - via xfm.co.uk e contactmusic.com

Nessun commento:

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails