giovedì 13 dicembre 2012

Noel Gallagher: "Per Natale voglio patatine, ma mia moglie mi vuole regalare foto di David Bowie. E City e United pareggeranno"


Non è stato un weekend felice calcisticamente per Noel e Liam Gallagher. Quest'ultimo era all'Etihad Stadium domenica per l'atteso derby tra Manchester City e Manchester United (foto a sinistra).

Alla fine ha prevalso lo United per 3-2 grazie a un gol di Van Persie segnato su calcio di punizione in pieno recupero. Con la vittoria i Red Devils hanno interrotto la striscia casalinga del Manchester City che non perdeva da 21 gare e da 37 nel proprio fortino (33 vittorie e 4 pareggi dalla sconfitta contro l’Everton del dicembre 2010).

Noel, anche lui allo stadio, aveva parlato a Talksport qualche ora prima, spiegando di temere proprio Van Persie in vista della partita contro i cugini. Alla domanda iniziale: "Quando agguanterete lo United?" Noel ha risposto "Si spererebbe prima che finisca il decennio ...".

"Natale è pieno di scemenze secondo me". Noel ha raccontato che a casa sua avrebbero comprato l'albero di Natale l'indomani. "Mia moglie mi ha detto: 'Non voglio venire con te a comprare l'albero, perché l'anno scorso con il tizio che li vende sei stato orribile'. L'anno scorso il tipo credo che il tipo mi stesse illustrando la storia della vita dell'albero e credo che io gli abbia risposto: 'Ascolta, amico, mancano due giorni. Non mi interessa. Infilalo nel bagagliaio della Rolls e basta' ...".


"Se c'è gente che bussa alla mia porta per farmi regali quando io non voglio neanche vederli per il resto dell'anno? Sì, i miei figli ... Cosa ho regalato a mia moglie? La cosa luccicante e alcuni libri. Cosa mi regalerà mia moglie con i miei soldi? È il tasto dolente di ogni uomo. Pacchi di patatine formato famiglia ... lei vuole regalarmi stravaganti foto di David Bowie, io voglio solo le patatine. Non ho bisogno proprio di niente".

Poi a Noel hanno chiesto quale fosse il suo regalo preferito prima che fosse una superstar. "Prima che fossi una superstar? Non ricordo cose così vecchie ... come diavolo doveva essere? Orribile ... doveva essere una cosa orribile. Non ricordo, forse un paio di scarpini da calcio. Mi dispiace, ho un vuoto di memoria. A volte vedo foto di me che indossavo abiti economici e penso: 'Oh, doveva essere terribile! Grazie a Dio è un periodo che ho messo alle spalle' ...".

Riguardo all'eliminazione del Manchester City, che arrivando quarto nel girone oltre a essere fuori dalla Champions League ha perso anche la chance di qualificarsi per l'Europa League, Noel ha ribadito la propria soddisfazione, dato che si sarebbe trattato di una distrazione in ottica campionato. "Sono felice che siamo fuori, credo che a nessuno interessi l'Europa League e vedendo come gioca il City posso dire che neanche ai giocatori interessava. Poi in quelle partite ti becchi pure degli infortuni".

Sul derby contro il Manchester United (poi perso 2-3): "I favoriti? Lo United non smette di segnare, mentre il City non riesce a segnare, forse perché giochiamo con un sistema diverso per dare dei vantaggi a Tévez. Lo United non riesce a difendere, mentre noi difendiamo bene. Forse è scritto un pareggio, che andrebbe bene ad entrambe, ma anche l'anno scorso prima del derby dell'Old Trafford dissi così e poi ... vincemmo 6-1, se te ne sei dimenticato!".

Pronostico: "Penso che finirà 0-0, ma dico 1-0 per noi. Se al 70esimo sono sullo 0-0 nessuna delle due squadre riuscirà a vincere".


oasisnotizie


Nessun commento:

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails