venerdì 6 aprile 2018

Noel Gallagher: "Mai le forbici su un brano degli Oasis. Oggi non posso evitare di suonarne almeno 5 o 6"

Intervistato da Lars Ulrich, batterista dei Metallica e grande fan degli Oasis, Noel Gallagher ha parlato del motivo per cui la scaletta dei suoi concerti da solista prevede alcune canzoni degli Oasis.

Parlando delle sue prime esperienze da solista in cui ha suonato canzoni degli Oasis, Noel ha detto: "Quando ho iniziato, suonavo 20 canzoni e 12 di queste erano canzoni degli Oasis, ed è pura necessità. Ora siamo scesi a cinque".

"L'unica cosa che faccio consapevolmente è, dato che queste canzoni fanno parte della vita delle persone in particolare in Inghilterra, evitare che Charlotte (Marionneau, sua suonatrice di forbici, ndr) suoni le forbici sulle canzoni degli Oasis ... sono consapevole di cosa significhino queste canzoni per la gente".

Cosa significano ora per Noel le canzoni classiche degli Oasis? "Quelle canzoni mi hanno portato dove sono ora e non sarei così arrogante da uscire e non esibirmi suonandone almeno cinque o sei. Vorrei poter fare Rock' n 'Roll Star e Slide Away e forse alcune delle cose precedenti, ma non si adattano alla mia voce".

La prima parte dell'intervista andrà in onda su Beats 1 domenica 8 aprile alle 23. La seconda parte domenica 15 aprile alle 23.

Nessun commento:

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails