domenica 23 agosto 2009

Successo ieri sera al V Festival

traduzione di oasisnotizie – riproduzione riservata Grande esibizione ieri sera per gli Oasis nella prima tappa del V Festival nello Staffordshire, di fronte a una folla enorme.

I fratelli Gallagher hanno suonato tutti i loro successi, evitando i problemi tecnici che quest’estate hanno caratterizzato alcuni concerti nel Regno Unito. In una delle ultime tappe del Dig Out Your Soul tour, la band si è mostrata in forma, seguendo la stessa scaletta di un mese fa all’iTunes Festival di Londra, alla Roundhouse. Il picco della partecipazione del pubblico si è raggiunto, naturalmente, con Live Forever, Roll With It e Cigarettes & Alcohol.

Nell’introdurre The Masterplan Noel ha scherzato: "Buonasera V Staffordshire. Avete avuto una buona giornata?", prima di aggiungere: "Qualcuno ha appena detto di no".

Nel lanciarsi in Half The World Away ha poi tributato un saluto ai fan giunti a vedere gli Oasis dalla loro città.

"La prossima canzone è dedicata a quelli di Manchester che sono qui". "Tutti voi volete vivere e stare qui".

Gli Oasis hanno suonato solo tre canzoni di Dig Out Your Soul, lasciando più spazio nei 90 minuti per i grandi successi.

È stato su Don't Look Back In Anger che la gente ha cantato di più: Noel ha, infatti, consentito al pubblico di intonare il pezzo all’unisono.

Liam indossava un impermiabile nero della Pretty Green e non ha parlato molto, tranne che per introdurre l’ultimo brano: "Questa è l’ultima canzone. Siete stati biblici e abbiamo finito. Sono io il fottuto tricheco". Poi l’estasi finale con I Am The Walrus.

(grazie a NME.com)

Nessun commento:

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails