lunedì 23 giugno 2014

Sergio Pizzorno: "Quella volta con Liam Gallagher in elicottero ... che spavento che ci fece prendere!"

Impegnati con la promozione del loro nuovo album 48:13, i Kasabian sono stati intervistati dalla rivista NME e hanno raccontato degli aneddoti, uno dei quali coinvolge Liam Gallagher, cantante dei Beady Eye ed ex frontman degli Oasis. È stato Sergio Pizzorno a narrarlo. 

"Non scorderò mai quando Liam ci invitò a recarci in Scozia con lui per un giro con il suo elicottero privato, soprattutto perché ci fu un momento in cui non pensavo che sarei riuscito a sopravvivere per raccontarvi questa storia. Accadde nel 2009, quando eravamo la band di supporto degli Oasis per il loro ultimo tour nel Regno Unito. Liam iniziò ad azzuffarsi per scherzo con Tom (Meighan, cantante dei Kasabian, ndr) in volo per rendere le cose più 'rock' e l'aereo cominciò ad ondeggiare. Il capitano disse: 'Ragazzi, fuori sta piovendo forte, bisogna atterrare perché non si può volare con questo tempaccio. Stiamo raggiungendo la pista di atterraggio'. Liam, però, si incazzò e fece: 'No, amico, adesso tu continui a volare!'. Li pregai di smettere di azzuffarsi: 'Amici, dai, qui non siamo mica su un'auto, siamo a decine e decine di metri di altezza!'. In quel momento ero davvero terrorizzato. Liam costrinse il pilota a proseguire il volo sino alla destinazione desiderata, poi fortunatamente si rese conto che il pilota aveva ragione e gli consentì di fare l'atterraggio di emergenza".

Malgrado lo spavento, il rapporto tra Gallagher e i ragazzi dei Kasabian rimase ottimo: "Liam è un ragazzo eccezionale, quei concerti furono incredibili".


Nessun commento:

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails